Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.506.498
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/09/2020

Merate: 13 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Martedì 07 maggio 2019 alle 10:04

Merate: settimane intense per gli atleti della Rotellistica Roseda, il 12 il trofeo

Una intensa sequenza di gare fra Pasquetta, fine aprile e inizio maggio per lo squadrone Roseda nel corso delle ultime due settimane, con piccoli e grandi inizialmente insieme al Tradizionale trofeo di Pasquetta di lunedì 22 aprile valido per il CNO e CNO plus a Paderno d'Adda, dove la società ha confermato un ottimo decimo piazzamento di squadra. Portabandiera e stimolo per i loro atleti due degli allenatori nella categoria Seniores, dove Colombo Raffaella mostra i muscoli in particolare con un ottimo nono nella 6000m in linea e Mauri Matteo ottiene buoni risultati a centro classifica "in scioltezza" in entrambe le gare in programma. Bravo Vignazza Christian, che già rulla i tamburi a inizio stagione con l'ottavo posto nella 340 sprint e nella 2000m in linea. Nel gruppo degli Allievi femmine spiccano Ripamonti Greta e Rebecca Valagussa ambedue none, la prima nella corta 340 sprint e la seconda nella 5000 in linea, con tutto il resto del loro bellissimo gruppo a ruota nelle successive posizioni.


Nel pomeriggio finalmente primo battesimo ufficiale in pista, dopo i rinvii precedenti per maltempo, con la prima gara della stagione per la squadra dei piccoli Rosedini. Le due categorie; Giovanissimi ed Esordienti, hanno dovuto affrontare rispettivamente: 200 mt sprint, 600 mt in linea e 200 mt sprint e 1200 mt in linea. Per molti dei nostri atleti è stata la loro gara d'esordio nel mondo del pattinaggio. Fra le veterane a mostrare come ci si comporta in pista Giorgia Stetco, Esordienti femmine, con un bel settimo nella 200m sprint. Per loro l'esordio non è stato facile ma hanno messo in pista tutte le nozioni imparate in pochi mesi. I veterani si sono difesi, complici anche alcune cadute, la giornata non ha evidenziato cioè che i piccoli rosedini pattinatori possono fare. Gazebi Roseda in mostra per presenze del nuovo folto squadrone, dove si è respirata un'aria di gioia grazie al tifo e sostegno di numerosi genitori e una forte unità tra i "piccoli" della Roseda.

Sabato 27 aprile ha visto gareggiare alcuni dei grandi nella Piacenza Roller Marathon. Andrea Pozzoni è giunto terzo al fotofinish sulla distanza dei 21 km mentre il Senior e allenatore Matteo Mauri ha agguantato un prestigioso nono posto nella 42 km, risultato più che notevole perché realizzato al primo rientro in gara da tempo su una distanza così lunga. Da citare ancora l'Allenatrice Raffaelle Colombo, anche lei Senior, al traguardo della gara non competitiva. Bellissima giornata sotto il segno del vero sport anche perché Raffaella, Andrea e Matteo hanno affrontato le gare con il body C.M. Roller Team, rappresentativo del team congiunto con gli amici del Pattinaggio Calusco. Domenica 28 aprile sono di scena a Rovigo nella seconda tappa dell'Italian In Line Tour alcune delle Allieve. Buoni i piazzamenti, in vista anche dei prossimi campionati italiani. Rebecca Valagussa termina ottava e dodicesima rispettivamente nella 5000 mt ad eliminazione e nella 500 mt sprint mentre Matilde Elli è ottima decima nell'eliminazione mentre Greta Ripamonti è diciassettesima ad un soffio dalla finale.

Peccato invece per Giulia Bellani fermata da una caduta nella 500 mt sprint e di conseguenza non al top nella gara ad eliminazione. Mercoledì 1maggio al tradizionale Trofeo del Lavoro a Ferrara, Giulia Bellani ottiene un ottimo risultato. Dopo la caduta di pochi giorni prima, concludendo al sesto posto nella gara sprint e al dodicesimo nella 5000 mt in linea. Rebecca Valagussa è quinta nella 5000 mt e dodicesima nella sprint, mentre Matilde Elli ottiene il settimo posto nella gara in linea e undicesimo nella sprint. Nella stessa giornata Per la squadra dei piccoli invece nuovo incontro ai campionati provinciali pista di Uboldo che hanno visto i nostri atleti coinvolti in 3 prove: percorso "Smile", doppia sprint e la gara di resistenza (5 giri per i Giovanissimi e 8 per gli Esordienti). Il campionato si è svolto secondo la modalità del trofeo "Tiezzi", per cui in tutte le gare la discriminante era il tempo. Giornata molto positiva per la Roseda; la grande grinta, impegno e uso della tecnica hanno permesso di ottenere numerosi podi a livello provinciale e ottime prestazioni anche a livello regionale. I Rosedini non hanno quasi mai esitato nell'essere più veloci possibile in ciascuna delle gare. Grazie al contributo di tutti i bambini presenti in questa lunga giornata di gare la Rotellistica Roseda si è piazzata come prima società in provincia di Lecco, con un notevole distacco di punti sulle avversarie. Le allenatrici, molto soddisfatte, sperano di vedere questo atteggiamento in tutte le prossime gare, dove sicuramente i piccoli atleti incominceranno a mostrarsi più ai vertici delle classifiche. Una bella prova di squadra dei piccoli al Campionato interprovinciale strada del 1 maggio a Cologno Monzese, anche qui impegnati in tre gare come "formula trofeo Tiezzi", sui 50 m sprint in corsia per Giovanissimi e Esordienti, 100m sprint per Giovanissimi allungati a 200m sprint per gli Esordienti e l'ultima "lunga da 600m a 1000m. Il grande spirito di squadra ha permesso ai piccoli atleti di regalare alla Società il primo posto per classifica provinciale. Ma passiamo ai singoli risultati dove oltre ai primi posti sulle singole gare in particolare di Vignazza Daniel (Giovanissimi) e Giorgia Stetco ( Esordienti) nella 50m sprint e la sua compagna di categoria Nina Corradini primo posto nella 1000m in linea si vanno a sommare i risultati delle tre gare nella speciale classifica combinata con Fenu Giada sul podio al secondo posto per i Giovanissimi femmine, Vignazza Daniel anch'egli secondo per i Giovanissimi maschi;per le Esordienti femmine primo e secondo scalino del podio rispettivamente per Stetco Giorgia e Corradini Nina e la folta schiera delle altre undici !) compagne ad allungare la lista dei risultati fuori podio.

Fra gli esordienti maschi bravi anche se a bordo podio Sala Stefano quinto e Biotto Mattia sesto, con ottimi punteggi combinati finali.Un così bel risultato anche se solo a livello provinciale fa ben sperare per migliori risultati per chi parteciperà ai famosi Giochi del Trofeo Tiezzi in provincia di Modena il prossimo mese. Sabato 4 maggio, finalmente recuperato dai piccoli a Cardano al Campo il campionato regionale, rimandato precedentemente causa maltempo. La squadra dei Giovanissimi e Esordienti accumula punti e arriva al settimo posto della classifica per società, senza alcun timore nei confronti delle squadre più blasonate. Formula trofeo Tiezzi con tre gare in programma, 50 m sprint in corsia, 200 m sprint e 1000 m in linea con podio per la classifica combinata. Nella categoria Esordienti f spiccano a lato del massimo podio Giorgia Stetco quarta e Corradini Nina quinta. Fra i Giovanissimi femmine siamo ancora in attesa di qualche ottima posizione, ma comunque da citare il buon risultato di squadra, soprattutto vista la giovane età ma affiancata da grande intraprendenza come atlete "senior". Se la cavano bene i Giovanissimi maschi, con Gabriele Sciarabba e Daniel Vignazza ottimi a centro classifica. Domenica 5, in un inizio di mattinata gelido e con forte vento, in campo invece la squadra dei grandi sull'anello di Cantù per i Regionali, incontro valido per l'accesso ai nazionali del prossimo settembre a San Benedetto del Tronto.

Un ottimo risultato della squadra con il nono posto nella classifica societaria nonostante la presenza solo su sei categorie di annata e di gender sulle diciotto in contesto. Mattina da ricordare alla grande per l'R12 Christian Vignazza, terzo sul podio in ambedue le gare, la 200m sprint e la 2000m in linea, con un accesso alla grande ai nazionali. Anche in questa gara il "buon esempio" dell'allenatrice Raffaella Colombo che nella categoria Seniores ottiene in particolare la 10° posizione in una estremamente tecnica e veloce 5000m a punti, soffrendo senza paura il freddo intenso in pista al momento degli allunghi Brava Nasatti Giulia, Ragazzi 12, che sfodera talento e inizia molto bene con le eliminatorie della corta 200m sprint ma non va oltre il 13° e l'11° nella 2000m in linea, comunque buoni risultati visto il folto numero di atlete in categoria.

Foltissima anche la categoria Ragazzi femmine con 51 partecipanti, dove però sia Balasini Sofia che Corradini Lea soffrono a farsi largo nei piani alti della classifica. Meglio per le Allievi femmine, dove Valagussa Rebecca ottiene il nono nel giro sprint con Ripamonti Greta e Elli Matilde e reali Giuditta dietro di lei. Ancora Rebecca con il decimo nella 5000m a punti, anticipata all'ottavo da un'ottima Matilde Elli. Buono inoltre ma poteva andare meglio l'11° posto di Pozzoni Andrea nell'equivalente 5000m a punti per gli Allievi maschi. Grande spirito di squadra mostrato da tutti, anche nei momenti di gara difficili. Nessuna pausa per tutti gli atleti rosedini, che sono anzi in maggior effervescenza perché accoglieranno fra pochissimi giorni gli avversari e amici di ben trenta società delle regioni nord ovest a casa propria, per lo storico Trofeo La torr in programma domenica 12 maggio sul loro circuito di Merate, con la presenza prevista di 500 atleti lombardi, liguri e piemontesi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco