Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.775.279
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Lunedì 06 maggio 2019 alle 18:55

Ponte, un lettore: lavori fermi, Comitato 'solo' in prima linea. Ultimo aggiornamento di RFI il 9 aprile, via ponteggi ausiliari

Lavori sul ponte

Ma a parte il COMITATO Ponte San Michele, che come sempre è in prima linea, c'è qualche istituzione che si stia chiedendo, o che si stia informando, come mai i lavori sono fermi da OLTRE UN MESE??? Ripeto: FERMI DA OLTRE UN MESE!!!
In questa vicenda del ponte è chiaro come RFI sia indifendibile come le stesse istituzioni (comuni, province e regione) vergognose come sempre!!
Se non fosse per il comitato, i lavori al ponte non sarebbero nemmeno partiti!!

A.A.
Il blitz di settimana scorsa dell'Onorevole Roberto Traversi ancora non ha sortito gli effetti sperati (come invece era accaduto dopo la soffiata dello scorso capodanno). Sette giorni dopo, i lavori sul Ponte San Michele sono ancora apparentemente fermi. L'ultimo aggiornamento riportato dalla pagina ufficiale sull'andamento delle operazioni risale al 9 aprile.

Rfi scriveva che ''procedono i lavori di sabbiatura e verniciatura della struttura storica del ponte, mentre, sull'impalcato ferroviario è in corso la messa in sicurezza dell'area di cantiere e la sistemazione definitiva dei ponteggi'' mentre ''sul piano di scorrimento stradale è in fase di completamento, su entrambi i lati della carreggiata, il riempimento con malta dello spazio fra il tubolare del guard-rail e il camminamento pedonale'' e ''sono stati smontati, non essendo più necessari, i ponteggi ausiliari utilizzati per il fissaggio dei rinforzi sull'arco''.

I lavori di verniciatura e sabbiatura delle transenne laterali si starebbero quindi svolgendo altrove, ma sul piano stradale, come riporta Rfi, in queste settimane nessuno sembra aver visto dei lavoratori all'opera. Lo smantellamento dei ponteggi ausiliari utilizzati per il fissaggio dei rinforzi sull'arco dovrebbero invece aver richiesto una presenza di operai nei pressi delle sue basi del Ponte, dove anche al sindaco Renzo Rotta risulta che si siano concentrate le attività lavorative in queste settimane. ''Così mi è stato riferito in un recente colloquio avuto con un responsabile di RFI'' ha commentato il primo cittadino, che comunque si è detto fiducioso in un apertura alle automobili entro la data prestabilita, cioè il 7 dicembre prossimo. Molti, però, vedendo che da un mese i lavori procedono lentamente, se non proprio per niente, stanno incominciando a chiedersi se, con un po' più di impegno, il ponte alle auto avrebbe potuto aprire anche prima.

CLICCA QUI per leggere il cronoprogramma dettagliato dei lavori
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco