Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.582.120
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/08/2020

Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Domenica 31 marzo 2019 alle 19:13

IC Robbiate: alunni-informatici con ''Pensa, crea e condividi''

L’Istituto comprensivo di Robbiate conferma il suo fermento nello sviluppo di progetti informatici per i suoi alunni, attestandosi come un’avanguardia nel territorio meratese. Un impegno costante reso possibile da un gruppo di docenti appassionati e dal finanziamento che lo Stato gli ha riconosciuto per lo “Sviluppo del pensiero logico e computazionale, della creatività digitale e delle competenze di cittadinanza digitale”.



Sono quindi in partenza ben 15 laboratori pomeridiani rivolti agli studenti di 3^, 4^ e 5^ delle scuole primarie di Robbiate e Verderio. Gli iscritti potranno realizzare dei moduli operativi condivisi, chiamati semplicemente "esercizi interattivi", mettendo in gioco le proprie capacità in modo costruttivo per sé e per gli altri. Gli alunni seguiranno le indicazioni fornite da un insegnante e avranno modo di essere guidati da un esperto e un tutor, individuati tra i docenti dell’Istituto. Gli spazi saranno quelli scolastici, ma la modalità di insegnamento e apprendimento non seguiranno il classico modello frontale, privilegiando piuttosto il lavoro in gruppo, nell’ottica di sviluppare soluzioni in un percorso condiviso.
Il ciclo di laboratori è stato infatti intitolato “Pensa, crea e condividi” e intende rispondere alle diverse esigenze dei cosiddetti “nativi digitali”, che si approcciano in modo intuitivo e spontaneo alle nuove tecnologie, utilizzando in maniera estremamente naturale i dispositivi digitali come smartphone, tablet, computer, ma spesso non conoscendo la “logica” che ne costituisce la base di funzionamento. Il progetto non vuole negare dunque lo spirito intuitivo con cui i bambini si approcciano alla tecnologia, ma cercare di stimolarli nel “creare” secondo il pensiero computazionale, impiegandolo con sistematicità.
L’attività è gratuita ma l’iscrizione è obbligatoria registrandosi sul sito www.scuolarobbiate.edu.it entro le ore 12 di mercoledì 3 aprile. Si svolgeranno dalle ore 16.30 alle 18.30 a Robbiate e dalle ore 16.45 alle 18.45 a Verderio nelle seguenti giornate:
- il 5, 10 e 17 aprile;
- il 3, 10, 17, 24 e 31 maggio;
- il 4 e 12 giugno (+ 5 incontri a settembre).
Per gli alunni delle scuole primarie di Paderno d’Adda e di Imbersago e della Secondaria di Robbiate il progetto si attuerà nell’anno scolastico 2019-2020.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco