Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.769.513
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/08/2020

Merate: 15 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Sabato 23 marzo 2019 alle 17:39

Valletta: il Piccolo Principe della 2^A con i Sulutumana è da applausi. E ci sarà il 'bis'

Pubblico delle grandi occasioni – pur avendo persuaso nonni e zii a stare a casa, lasciando spazio ai soli genitori e alle autorità, promettendo loro un bis che, effettivamente, ci sarà – venerdì sera nel salone parrocchiale don Gaspare a La Valletta Brianza. E scrosci di applausi, dopo grasse risate nel corso della rappresentazione, capace anche di far riflettere i presenti, a tratti in religioso silenzio, hanno premiato lo spettacolo “Il Piccolo Principe” portato in scena dai ragazzi della 2^A della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto comprensivo don Pointinger.

La 2^A

La professoressa Claudia Fumagalli

La storia la conosciamo tutti. Sul palco, sono state narrate in modo originale, una dopo l’altra, le pagine più belle del capolavoro letterario firmato da Antoine de Saint-Exupéry con gli alunni che, di momento in momento, si sono svelati attori, ballerini, artisti… insomma grandi interpreti in erba a 360 gradi supportati da grandi musicisti.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Gli studenti sono stati infatti accompagnati dai Sulutumana che hanno suonato live in sala, con il frontman della band Gian Battista Galli pronto anche a mischiarsi tra i ragazzi, impreziosendo ulteriormente una rappresentazione già curata nei dettagli e cucita sulle canzoni tratte dall’album “Ciao Piccolo Principe” edito dal gruppo nel 2007 e diventato poi colonna sonora dello “spettacolo madre” replicato dalla 2^A. Mente dell’intero progetto – nato mesi fa – è infatti la professoressa Claudia Fumagalli che, dopo aver assistito alla rappresentazione targata Sulutumana a Valmadrera, ha convinto Galli a intraprendere una collaborazione con la propria classe con gli scolari arrivati così a sostituire l’originale voce narrante. Degnamente, c’è da aggiungere.

VIDEO
 

Il lavoro svolto dalla vulcanica insegnante, iniziato già a settembre, ha dato, grazie anche alla collaborazione delle colleghe che l’hanno aiutata, i suoi buoni frutti mettendo il cappello alla settimana della lettura promossa, come ogni anno, dal Comprensivo. L’evento di venerdì è stato infatti il culmine di una serie di appuntamenti organizzati… aspettando Il Piccolo Principe. Si è cominciato con le letture per i bimbi più piccoli – che ieri mattina si sono goduti per primi anche lo spettacolo, prima della “bella” – per poi proseguire con una serata dedicata alle medie incentrata sul brano della volpe narrato in lingue diverse fino ad arrivare al battimano che ha scaldato il salone dell’ex cinema parrocchiale, alla presenza, tra gli altri, del preside Paolo D’Alvano, di don Paolo, dei sindaci di La Valletta e Santa Maria e dell’assessore all’Istruzione dell’Unione Paola Panzeri.

Gian Battista Galli sul palco con i ragazzi

Il 7 aprile, alle 16, nella stessa sede, la replica resa possibile da alcuni sponsor che hanno sostenuto un progetto che meritava di non esaurirsi in una sola giornata.
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco