Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 306.126.180
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Giovedì 14 marzo 2019 alle 14:16

Merate: dalla Germania fino all'Agnesi per il tradizionale scambio culturale tra scuole


Sono partiti da Germering (comune situato nei pressi di Monaco di Baviera) i ragazzi tedeschi per l'esperienza, arrivata alla quarta edizione, dello scambio culturale del gemellaggio con il liceo Agnesi che coinvolge quest'anno tre classi quarte. Arrivati all'istituto sono stati accolti calorosamente. C'è stato giusto il tempo per la foto di gruppo perché fuori ad attenderli c'era già il pullman che li avrebbe condotti a Milano, prima tappa della loro visita. Nella metropoli saranno affiancati da una guida turistica che li accompagnerà illustrando le attrazioni principali tra cui il Castello Sforzesco, il Teatro alla Scala e naturalmente il Duomo. L'indomani saranno a Crespi d'Adda (BG), celeberrimo villaggio operaio costruito alla fine del XIX secolo e patrimonio Unesco dal 1995, e nel pomeriggio a Bergamo per una tappa in Città Alta. Questa volta saranno però gli ospiti a fare loro da guida. «I nostri ragazzi si sono documentati in autonomia e spiegheranno ai loro compagni in lingua tedesca, sarà un'occasione speciale per mettere in pratica le loro competenze nel contesto dell'alternanza scuola-lavoro» ha detto soddisfatta Carmelina Maddaloni, docente di tedesco. L'omologa "teutonica" ha precisato che per i suoi allievi «l'italiano non è solo la lingua dell'arte e della cultura, ma anche un modo per usare l'idioma del posto quando vengono qui a fare le vacanze» inquadrando così la parola nella sua dimensione più autentica: quella viva e quotidiana, che non è da trascurarsi negli studi scolastici. Il programma seguirà quindi nel fine settimana col soggiorno degli studenti presso le famiglie ospitanti. Il rientro è previsto il 19 marzo.
Dennis Mandelli
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco