• Sei il visitatore n° 516.459.944
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 20 novembre 2018 alle 19:02

Verderio: i pulcini incontrano la nazionale di calcio, prima ad Appiano Gentile e poi a S.Siro

Un anno dopo la sciagurata partita con la Svezia che determinò l'esclusione della nazionale italiana di calcio ai mondiali che si sono disputati in Russia quest'estate, l'entusiasmo e la fiducia nei confronti degli ''azzurri'' sembra si stia riaccendendo. Il dato più significativo della partita che l'Italia ha giocato sabato 17 novembre contro il Portogallo, infatti, è stato indubbiamente la massiccia presenza di tifosi allo stadio San Siro di Milano.

 Lo striscione esposto a San Siro durante la partita Italia-Portogallo

Oltre 70mila, e tra questi c'erano anche 41 verderiesi, i pulcini dell'ASD accompagnati da alcuni dirigenti e dai loro genitori. Hanno come vissuto un sogno, molti di loro, e la partita di sabato sera non è nemmeno stato l'unico incontro con la nazionale di calcio. I giovanissimi atleti, infatti, hanno avuto l'onore di calcare il campo di allenamento di Appiano Gentile, incontrando alcuni dei loro idoli.

 I pulcini verderiesi con il ct Roberto Mancini

''L'idea mi è venuta mentre stavo acquistando i biglietti per assistere alla partita, tutti insieme'' ha spiegato Mario Lamanna, un papà molto attivo per l'ASD (praticamente un direttore sportivo). ''Ho provato a chiamare in FIGC chiedendo se c'era la possibilità di incontrare in qualche modo i calciatori. Si è rivelato più semplice del previsto. Attraverso alcune telefonate e in particolare una mail in cui ho provato a far capire quanto era importante per noi. Un direttore sportivo della Federazione si è dimostrato gentilissimo, e così siamo stati invitati a Coverciano''.

Insieme al difensore Leonardo Bonucci

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Lamanna ha spiegato che i giovani (in tutto 11, anche se il gruppo ne conta 13) hanno potuto assistere a qualche minuto della sessione di allenamento e più tardi alcuni giocatori, tra i quali Leonardo Bonucci e Marco Verratti, si sono avvicinati per firmare autografi e scattare foto di gruppo. ''Abbiamo fatto la felicità dei bambini, che poi era il mio unico scopo iniziale'' ha concluso Lamanna. ''A San Siro, invece, abbiamo esposto un lungo striscione con scritto 'Il cielo è ...verde... rio sopra San Siro''.

 Marco Verratti autografa il pallone di un bambino

Un po' del calore che si è respirato allo stadio sabato sera, quindi, proveniva anche da Verderio.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco