Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 358.258.658
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 18/10/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Martedì 30 ottobre 2018 alle 16:48

Numeri di emergenza non idonei all'emergenza

E' chiaro che un servizio viene dimensionato rispetto all'utilizzo medio che se ne fa, ma un centralino di emergenza come il 112 deve essere predisposto ad un carico ben maggiore rispetto a quello quotidiano (O forse si deve intende emergenza individuale, non collettiva?)
Idem con il numero 803500 delle interruzioni di erogazione dell'energia elettrica, gestito da e-distribuzione. A Maresso siamo rimasti dalle 16.30 sino a quasi alle 22 privi di energia elettrica e non sono riuscito a mettermi in contatto con nemmeno un operatore. Voce registrata, musichetta roca, jingle irritante. Non che ci sperassi, comunque. Di fatto, non è altro che lo specchio di questo Paese in abbandono.
AlessandroM.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco