Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.946.381
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Martedì 30 ottobre 2018 alle 09:36

Sull'emergenza e sul numero unico 112

A mente fredda faccio una riflessione sul nubifragio di ieri sera. Transitavo da Valgreghentino ad Airuno quando mi sono trovato bloccato da una pianta caduta in località " molino'. Chiamo i vigili urgenti Airuno: irraggiungibili. Chiamo il 112 tre volte mai una risposta Decido di passare da Taiello ma in zona AIRUNO altre due piante bloccano la strada Una molto grossa mi preoccupa pensando a qualche auto sotto. Non posso scendere per vento e acqua. Richiamo i due numeri cinque volte ma inutilmente. Alla fine chiamo il comune di Olginate e grazie a una dipendente (Donata) risponde al telefono e poi lei allerta i carabinieri- Concludendo se avessi avuto bisogno di in ambulanza per un infartuato sarebbe morto perché dopo un'ora di telefonate al 112 ho rinunciato Non critico il 112 perché se c'è emergenza chissà quante chiamate ma bisogna avere un canale per pronto soccorso. Quando c'era il 112 113 115 funzionava tutto meglio Grazie
R.B.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco