Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.768.943
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/08/2020

Merate: 15 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 12 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 22 ottobre 2018 alle 22:05

Olgiate: in mostra i materiali Montessori per una nuova scuola

Si è tenuta nel weekend di sabato 20 e domenica 21 ottobre la mostra di presentazione dei Materiali Montessori presso la scuola elementare di Viale Sommi Picenardi ad Olgiate Molgora. L'esposizione degli strumenti della fondazione ha permesso ai genitori e ai docenti di comprendere il metodo e la didattica montessoriana, anche grazie a lezioni interattive. 


"Il Metodo Montessori consiste nel far scegliere al bambino l'attività che vuole svolgere e che in quel momento è più portato a fare, su supervisione dell'insegnante - ha spiegato Eleonora, socia di Orizzonti Montessori - La maestra va vedere come debba essere utilizzato il materiale e l'alunno arriverà al risultato da solo, senza che nessuno glielo dica. Inoltre, tale esercizio permette l'autocorrezione, senza additare il bambino per l'errore commesso. Ciascuno segue la propria inclinazione al momento, che potrebbe essere per i numeri o per la scrittura. Grazie alla vastità dei materiali a disposizione, nessuno è costretto a fare ciò che in realtà non vuole". 

Eleonora e Marianna, socie di Orizzonti Montessori


"Montessori non ha una valutazione classica ma generale dell'alunno. In una società dove il bullismo è alle stelle, con tale metodo esso non potrebbe esistere proprio perché non vi è competizione. Con la mostra cerchiamo di far capire quanto il metodo riesca a smuovere quella che è la situazione attuale nelle scuole, caratterizzate dalla classica lezione frontale. Ci sono risultati scientifici che lo approvano, ma la Provincia lecchese è proprio forse ultima in Lombardia a non avere neanche una scuola riconosciuta Montessori. La nostra speranza è che tante persone messe insieme facciano un'unica grande voce, in primis insegnanti, ma anche e soprattutto i genitori, che devono credere sino in fondo nel metodo. Abbiamo creato gruppi di autocostruzione per realizzare i materiali che sono costosissimi, ai quali possono partecipare tutti, mamme, papà e docenti". 

Il sistema Montessoriano nasce per i bambini dai 3 ai 6 anni, con tante attività pratiche pensate per unire, tra cui il laboratorio del pane e l'orto didattico. Un laboratorio montessoriano è approdato nella scuola dell'infanzia di Sommi Picenardi di Olgiate Molgora a partire dal mese di ottobre, accolto con grande entusiasmo dalla maestra e dai bambini.  "Si tratta di un laboratorio trasversale agli alunni di ogni anno, che rappresenta un cambiamento metodologico, con il passaggio da un metodo prettamente passivo ad uno attivo" ha commentato Paola Colombo, Assessore all'Istruzione e alle Politiche Giovanili.  Sono tanti gli appuntamenti con la mostra Materiali Montessori dei prossimi mesi, a cominciare dal comune di Paderno d'Adda. 
G.M.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco