• Sei il visitatore n° 505.727.836
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 01 luglio 2010 alle 20:08

Retesalute: Roberto Guarnieri ha lasciato la carica di Direttore generale dell’ASP

Roberto Guarnieri
Roberto Guarnieri ha rassegnato le dimissioni dall'incarico di direttore generale di Retesalute. L'Azienda speciale pubblica presieduta dall'ingegner Marco Panzeri non ha ancora emesso un comunicato per spiegare le ragioni dell'uscita di scena del primo direttore generale di Retesalute. Il dottor Guarnieri era stato nominato nel luglio 2006 e aveva preso effettivo servizio il 1° settembre 2006 con incarico triennale. Nel 2009 l'incarico era stato rinnovato con scadenza 31 dicembre 2011. Oggi, invece, a sorpresa le dimissioni. Roberto Guarnieri classe 1949, sposato con due figli e casa in Milano, aveva svolto in precedenza il lavoro di insegnante di scuola elementare e media, poi di dirigente dei servizi sociali della provincia di Como e dell'area handicap della provincia di Milano, responsabile del settore Sostegno e prevenzione delle emergenze sociali sempre della provincia di Milano. L'aveva scelto personalmente la senatrice Daniela Mazzuconi, prima presidente di Retesalute  e la nomina era stata accolta con entusiasmo dall'ex sindaco di Merate Battista Albani che aveva definito eccellente il curriculum del dirigente provinciale vicino al Partito Democratico. In realtà i giudizi non sono poi tutti così nettamente a favore. L'Azienda, come tale, ha faticato a prendere forma e sostanza e tutt'oggi denuncia importanti aree di miglioramento. Da previsione statutaria il Direttore generale riceveva fino al pensionamento, ovvero fino al 30 giugno 2009 un compenso lordo di 117mila euro; poi dal 1° luglio il compenso era sceso a 60mila euro l'anno lordi.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco