Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 306.009.458
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 15 ottobre 2018 alle 15:15

INVESTIMENTI E CONCESSIONI

Sul fronte degli investimenti pubblici si rende necessaria una forte spinta al processo di avvio e realizzazione degli investimenti stessi. In tale ambito, appare strategico potenziare le autonomie locali quali motore dello sviluppo territoriale. Per ciò che attiene, invece, al settore delle concessioni, si registra un'eccessiva frammentazione delle competenze ed una regolazione inefficiente e obsoleta che investe leprocedure di rilascio delle concessioni, evidenziando una generale scarsa redditività per l'Erario.


Rilancio degli investimenti
• Realizzazione di un Piano nazionale per gli investimenti pubblici e rafforzamento del Partenariato Pubblico-Privato (PPP), che fornirà una guida alle amministrazioni pubbliche per la strutturazione in dettaglio delle operazioni di PPP e la redazione dei relativi atti e documenti negoziali (2018-2020)
• Adeguamento della normativa sugli appalti e monitoraggio dell'efficacia dei provvedimenti (2018-2020)
• Semplificazione della fase di programmazione relativa alle delibere CIPE, con un collegamento più stretto con il lavoro progettuale delle stazioni appaltanti
• Rimodulazione e monitoraggio delle risorse finanziarie per gli investimenti, le manutenzioni e la gestione del capitale pubblico
• Abolizione del patto di stabilità interno, che limitava le capacità di intervento degli enti locali
• Creazione di una task force con il compito di centralizzare le informazioni sui progetti in corso attraverso la gestione attiva di una banca dati centralizzata e collegamenti diretti con i terminali di spesa


Razionalizzazione delle concessioni
• Studi conoscitivi sul sistema delle concessioni per una mappatura del fenomeno (entro fine 2019)
• Predisposizione di una legge quadro di riordino e valorizzazione dei regimi di concessione
• Studio dell'ipotesi di destinare i maggiori proventi generati dalla razionalizzazione delle concessioni al Fondo di Ammortamento del Debito Pubblico, unitamente ai proventi delle dismissioni immobiliari e delle alienazioni di quote di società partecipate
• Possibilità di vincolare parte dei maggiori introiti riferibili alle concessioni rilasciate dalle amministrazioni locali alla riduzione del loro indebitamento.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco