Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.786.876
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Lunedì 15 ottobre 2018 alle 14:34

SETTORE BANCARIO

Il Governo ha come obiettivo primario l'effettività del principio costituzionale della tutela del risparmio. Dal punto di vista dei rapporti con l'UE, si segnala la volontà di contribuire alla discussione in corso su Unione bancaria e Unione del mercato dei capitali, nonché per rafforzare l'UEM, concentrandosi sugli elementi di rigidità nella riduzione e condivisione dei rischi, conciliando la necessità di evitare il moral hazard connesso ad aspettative di bail-out con i rischi per la stabilità finanziaria. A livello nazionale si intende proseguire con il rafforzamento del sistema e la riduzione degli NPL. Si valuterà inoltre di introdurre una nuova normativa relativa alle GACS, anche verificando la fattibilità tecnica dell'estensione alle cartolarizzazioni dei crediti classificati come inadempienze probabili. Si procederà inoltre al completamento della riforma di BCC e banche popolari. Infine il Governo intende dedicare un'attenzione specifica al Fintech, assicurando una partecipazione attiva ai lavori dell'UEe degli organismi internazionali competenti.


Proseguire la riduzione dello stock di crediti deteriorati (2018-2019)
• Mantenere il ritmo della riduzione dell'elevato stock di crediti deteriorati
• Sostenere ulteriori misure di ristrutturazione e risanamento dei bilanci delle banche, anche per gli istituti di piccole e medie dimensioni


Riforma della disciplina delle crisi di impresa e dell'insolvenza (Legge Delega) (entro 2018)
• Attuare tempestivamente la riforma in materia di insolvenza Amministrazione straordinaria delle grandi imprese in stato di insolvenza (entro 2018)


Attrazione investimenti esteri e monitoraggio delle misure alternative al credito bancario 2018-2020
• Migliorare l'accesso delle imprese ai mercati finanziari
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco