Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 390.479.047
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/04/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 16 µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Giovedì 07 aprile 2011 alle 14:08

Imbersago: sulle tracce di Papa Giovanni sul lungo Adda, al via la riqualificazione dell’area

Rendere, se possibile, ancora più bello e maggiormente fruibile il lungo Adda che collega Imbersago a Brivio e recuperare l'antico sentiero "Papa Giovanni", utilizzato dal compianto pontefice per recarsi dalle sponde del fiume al Santuario della Madonna del Bosco.

Il piazzale del traghetto


Questo il progetto promosso dall'assessorato all'ambiente del comune di Imbersago, in collaborazione con i volontari del Comitato ecologico, della Protezione civile e il Rotary Club. Sono stati posizionati nella giornata di mercoledì 6 aprile i primi "arredi", costituiti da un tavolo e alcune panche, rimesse a nuovo grazie al lavoro del Comitato e al contributo del Rotary, e il frutto del loro lavoro sarà "inaugurato" nel corso del mese di maggio. Ma il progetto comunale va oltre gli arredi, e punta ad un recupero dell'area al fine di promuovere il "bello" di una zona che attira turisti e visitatori da ben fuori provincia, in modo da produrre "ricchezza" nel rispetto dell'ambiente.

Uno dei tavoli rimessi a nuovo


"Grazie al lavoro del Comitato e della Protezione civile contiamo di riposizionare tutti gli arredi esterni del lungofiume" ha spiegato l'assessore esterno all'ambiente Giovanna Riva. "Il lavoro viene effettuato su entrambe le sponde dell'Adda, ed è stato recuperato l'imbocco del sentiero che Papa Giovanni utilizzava per visitare le sponde del fiume e raggiungere il Santuario. Abbiamo trovato tracce di questo percorso sulla sponda bergamasca del fiume, dove è indicato fra i "sentieri di fede" attinenti al Circuito di S. Agostino, che arriva fino alla Rocchetta di Paderno.


Abbiamo così pensato di recuperare questa via, per andare a completare un percorso ormai perso,ma per portare a termine questo progetto avremo probabilmente bisogno di forze esterne. Per ora infatti procediamo con risorse limitate e tanta buona volontà e fantasia"
. A spese del comune si è poi provveduto a rifare il tetto della "casetta" del traghetto, la segnaletica e la pavimentazione del piazzale e a effettuare tagli e pulizia nelle zone a bosco vicine al sentiero che collega il paese a Brivio. è in programma inoltre una riqualificazione dell'attracco per le imbarcazioni. Grazie al lavoro dei volontari e all'appoggio di amministrazione e Rotary Club, questa estate il lungo Adda di Leonardo Da Vinci sarà ancora più bello.


R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco