Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 354.057.716
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/09/2020

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 25 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 22 µg/mc
Scritto Martedì 18 settembre 2018 alle 19:08

I risultati della Rotellistica Roseda a Cardano al campo

Sabato 15 e domenica 16 settembre si è svolto a Cardano al Campo il trofeo “Citta' di Cardano – 2° Memorial Antonio Rocchetta” e tappa del CNO, Circuito Nord-Ovest. 

 

Al sabato pomeriggio si sono confrontate le categorie adulte.Decimo posto per Raffaella Colombo nei 500 m sprint in un gruppo di sempre meno numeroso di Seniores femminili, che ha risalito la classifica di due posizioni sulla distanza di 10000 m punti/eliminazione. Raffaella si è impegnata anche nella gara a squadre, l'americana, corsa con formazioni miste tra i diversi team presenti. Domenica mattina gare riprese con le categorie Ragazzi e Allievi.

Il trio roseda delle Ragazze 12 è stato molto compatto anche nei risultati: nei 200 m sprint, Lea Corradini e Fedora Braghieri hanno tagliato il traguardo al 24° e 27° posto, seguite da Sofia Balasini al 33°. Le ragazze si muovono sempre meglio, di gara in gara, sulle distanze più lunghe. Lea e Sofia nei 2000 m punti si sono classificate 25° e 27°, mentre Fedora 29°.

 

Sulla distanza di 300 m sprint, nella categoria Ragazze, Giulia Bellani ha conquistato il 5° posto valido per il passaggio in finale, mentre Giuditta Reali è stata la prima tra le escluse. Nella fase finale Giulia non ha riconfermato il tempo delle qualificazioni, posizionandosi comunque ad un ottimo 6°posto, seguita subito dopo dalla compagna Giuditta. Le altre rosedine, Rebecca Valagussa, Greta Ripamonti e Matilde Pin sono giunte rispettivamente 10°, 18° e 22°, imponendosi così sul gruppo delle 47 ragazze.

 

I 2000 m punti le vedono tutte nuovamente nella prima metà della classifica (Greta 12°, Giulia 15°, Giuditta 21°, Matilde 25°), in cui risalta la buona prestazione di Rebecca che ha preso il 3° posto grazie ai tre punti conquistati al pari della seconda classificata. Andrea Pozzoni categoria Ragazzi ha faticato questa domenica sui 300 m sprint per cui è giunto al 27° posto. E', poi, risalito di ben sette posizioni sulla distanza di 2000 m punti, rientrando quindi nei migliori 20.Buoni risultati per le Allieve Martina Zanier e Matilde Elli che nei 500 m sprint si sono piazzate rispettivamente 12° e 20°. Senza il possibile gioco di squadra con la compagna Laura, assente per infortunio, nella 5000 m eliminazione hanno conquistato il 17° e il 21° posto alla fine di una gara molto combattuta date le tante ammonizioni segnalate dal giudice di gara.Nel pomeriggio di domenica i giovanissimi ed esordienti si sono confrontati nelle usuali distanze standard. La categoria giovanissimi è stata impegnata nella 100 mt sprint e 600 mt in linea, mentre le distanze degli esordienti sono state la 200 mt sprint e la 1000 mt in linea. Le giovanissime femmine si sono ben difese nelle loro gare.

 

La 100 mt sprint ha visto il 17° posto per Sofia Vago,33° Matilde Napolitano, 42° Alessandra Passoni e 45° Laura Nasatti, su un numeroso gruppo composto da 60 atlete. 17° Sofia nella 600 mt, seguita da Matilde 29°, Alessandra 45° e Laura 49°. Ottime prestazioni per il giovanissimo Daniel Vignazza, che si sta migliorando di gara in gara. 39° posto per lui nella 100 mt sprint e 25° nella 600 mt in linea. Giornata positiva anche per le esordienti femmine, ben piazzate tra le 70 atlete partenti nella loro categoria. Per quanto riguarda la 200 mt sprint, 22° posto per Giorgia Stetco, 31° Nina Corradini, 42° Giulia Nasatti e 44° Valentina Nava. 21° Giorgia, 41° a pari merito Valentina e Nina e 46° Giulia nella 1000 mt.

 

Bravi anche gli esordienti maschi. Christian Vignazza ottiene il 4° tempo nella 200 mt sprint che gli permette di accedere alla finale, arrivando poi sesto. 32° Davide Premi nella stessa gara, con una cinquantina di atleti di categoria tutti raggruppati in due secondi. Davide si rifà nella 1000 mt riuscendo ad entrare in finale ottenendo il 15° posto complessivo, dopo aver tenuto bene fino agli 800. Peccato per Christian, primo tra gli esclusi alla finale, che arriva 16° nella classifica della lunga ed ottiene il 12° posto sul podio. Giornata comunque positiva per i piccoli della squadra. Pur con qualche errore hanno saputo sfruttare i consigli delle allenatrici e a ripagare gli sforzi degli allenamenti con grande grinta e determinazione.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco