Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 404.460.754
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/07/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 23 µg/mc

Scritto Venerdì 01 aprile 2011 alle 18:37

Piani di Bobbio: chiude la stagione con un + 15%

Domenica 3 aprile chiude la stagione invernale ai Piani di Bobbio & Valtorta, bilancio positivo per la stazione valsassinese con +15% di presenze.

Chiudono in attivo la stagione invernale 2010/2011 i Piani di Bobbio & Valtorta con un incremento del 15% delle presenze. La stazione valsassinese ha aperto le piste con una settimana di anticipo rispetto al 2009/2010 (il 27 novembre) e chiuderà domenica 3 aprile (sette giorni prima rispetto al previsto a causa del notevole incremento delle temperature che raggiungerà il top settimana prossima).

"La telecabina ha effettuato circa 240.000 primi passaggi invernali ed aggiungendo anche gli accessi da Valtorta arriviamo a sfiorare i 300.000 primi passaggi sul comprensorio - spiega l'amministratore delegato di Imprese Turistiche Barziesi Massimo Fossati - Sugli impianti abbiamo conteggiato complessivamente ben oltre 3 milioni di passaggi. Abbiamo avuto un incremento di presenze di circa il 15% su tutto il comprensorio. Valtorta ha registrato un incremento maggiore probabilmente legato alla nuova seggiovia".

E proprio la nuova seggiovia quadriposto ad aggancio automatico che da Valtorta porta ai Piani di Bobbio in soli cinque minuti è stata la novità della stagione 2010/2011 (insieme alla sistemazione di alcune piste i cui percorsi sono stati migliorati e velocizzati). Oltre a ciò ITB ha investito anche nella comunicazione con una campagna di affissioni nella metropolitana di Milano, andando a colpire proprio l'utenza di riferimento: gli appassionati di sci del capoluogo e quanti vi si recano per studio e per lavoro.

Il maltempo ha inciso sull'andamento in particolare nelle festività e nei fine settimana: calcolati 45 giorni tra feste e week-end ben 21 non hanno visto splendere il sole.

Sempre ottimale, infine, la situazione dell'innevamento, anche per merito dell'innevamento programmato: "Abbiamo utilizzato oltre 70.000 metri cubi di acqua che si traducono in oltre 210.000 metri cubi di neve programmata", conclude Fossati.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco