Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 365.087.512
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 29/11/20

Merate: 55 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 38 µg/mc
Lecco: v. Sora: 35 µg/mc
Valmadrera: 43 µg/mc
Scritto Giovedì 21 giugno 2018 alle 16:34

Merate: poker per i ''Rosedini'' ai Giochi Nazionali di Fanano

Giorni intensi di gare per alcuni rappresentanti della Roseda alla grande festa dello sport dei Giochi Nazionali Bruno Tiezzi svoltisi come sempre sugli Appennini di Modena a Fanano dal 14 al 16 giugno e dedicati come sempre solo alle categorie Giovanissimi e Esordienti.

Sia pure a ranghi ridotti come rappresentanti della Rotellistica Roseda, Daniel con il fratello Christian Vignazza, Emma Russo e Davide Premi hanno passato tre splendidi giorni insieme alla loro Allenatrice Ilaria Valagussa con il supporto di alcuni genitori nel bellissimo Palaghiaccio attrezzato in estate per la rotellistica, confrontandosi e conoscendo più di quattrocento atleti coetanei dai 6 ai 12 anni e provenienti da tutta Italia.

Da quest’edizione, i Giochi Nazionali hanno visto un cambiamento nella formula di gara e nei percorsi che si sono adeguati così ai nuovi ritmi del pattinaggio corsa. Nuove formule di confronto che hanno dato la possibilità a tutti gli atleti iscritti di essere molto più impegnati in pista, con numerose occasioni di confronto.

I nostri atleti si sono cimentati in quattro gare differenti; due percorsi, la “doppia sprint” e la gara di resistenza; 5 giri per la categoria Giovanissimi e 8 per gli Esordienti.

Prima partecipazione al trofeo Bruno Tiezzi per il Giovanissimo Daniel Vignazza che si difende bene ottenendo la 65° posizione nel percorso “Smile”, la 64° nel percorso “Onda” e altri due 65° posti rispettivamente nella “doppia sprint” e nei 5 giri in linea. Anche per Emma Russo, categoria Esordienti è stata la prima partecipazione a questa gara di livello nazionale.

Mostrando i notevoli miglioramenti fatti durante l’anno e un forte spirito di socializzazione si è ben comportata nelle prime tre gare. Purtroppo la sfortuna ha voluto che cadesse nell’ultima gara, nella stessa curva dove altri atleti anche di maggiore levatura ci hanno lasciato le penne.

Questo infortunio la lascerà ferma per qualche settimana e non resta che augurarle una pronta guarigione estiva. I due Esordienti veterani, Christian Vignazza e Davide Premi, hanno messo in pratica la loro ottima tecnica in tutti i percorsi e nei due giri sprint. Un po’ di velocità e coraggio in più avrebbe permesso loro di dimostrare a pieno le loro potenzialità nella 8 giri in linea.

Risultati comunque buoni, sempre nella prima metà classifica su un totale di ben 97 atleti della loro categoria. Ora lasciamo parlare le foto, i sorrisi, la festa, le nuove amicizie fatte e la gioia dei quattro rosedini che raccontano con emozione la bellissima esperienza che hanno vissuto, preludio per i prossimi campionati nazionali con il passaggio alle categorie superiori.

Comunicato Roseda
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco