Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 360.234.141
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 29/10/2020

Merate: 29 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 21 µg/mc
Lecco: v. Sora: N.D. µg/mc
Valmadrera: 15 µg/mc
Scritto Domenica 17 giugno 2018 alle 12:32

Imbersago: in un paese piccolo tanti artisti di grande sensibilità. Inaugurata la collettiva

Sarà il fascino del piccolo centro storico, o lo stare così a stretto contatto con l'Adda e il suo paesaggio, oppure le ville nobiliari poste all'ingresso del paese. Probabilmente non si saprà mai, tuttavia dovrà pur esserci in uno di questi l'effetto scatenante di tanta ispirazione artistica che anima in modo particolare i cittadini imbersaghesi.

Basti entrare nel Municipio di via Castelbarco un giorno qualunque: persino gli amministratori, impegnati a sbrigare faccende di governo e misurarsi con la burocrazia, persino loro ci tengono che in ogni spazio bianco dell'edificio vi sia un quadro. Nella maggior parte dei casi sono le opere che partecipano all'annuale Premio Morlotti (anche quest'anno in dirittura di arrivo), ma in questo e nel prossimo fine settimana ci saranno anche le opere degli artisti di origini imbersaghesi che partecipano alla quarta edizione di ''Arte in Comune'', una collettiva che ha l'obbiettivo di mettere in mostra il talento e l'estro artistico, appunto, ''made in Imbersago''.

Il consigliere comunale Ambrogio Valtolina e l’assessore Elena Codara

L'inaugurazione si è svolta nel tardo pomeriggio di sabato 16 giugno. C'erano gran parte degli artisti che hanno esposto alcune delle loro opere. Soprattutto pittori, ma anche uno scultore e una poetessa: Giuseppe Laini, noto per le sue opere in ferro battuto, con Elena Galbusera.

VIDEO


Qualche poesia l'ha portata anche Carla Colombo, conosciuta però molto più per i suoi dipinti. Il consigliere Ambrogio Valtolina, che ha organizzato con tutti i partecipanti l'esposizione, li ha citati uno ad uno durante l'inaugurazione: Giovanna Caracciolo, Anna Casu, Carla Colombo, Josefina Farina, Sara Farina, Elena Galbusera, Giuseppe Laini, Giancarlo Minuto, Giacomo Perego, Agnese Pilat, Renato Redaelli, Maddalena Righi, Anna Rossi, Francesca Sisti e Cristina Taiana.

''Abbiamo ovviamente la pittura, ma anche la scultura e la poesia. All'interno della pittura stessa ci sono diversi stili e diversi temi. Insomma, forme espressive dalla notevole varietà di espressione, per questo ringrazio tutti coloro che hanno partecipato'', ha sottolineato il consigliere Valtolina nel corso della presentazione.

Dalle ''fiere'' metalliche di Laini, che ha esposto anche un albero di castagno in fase di lavorazione, si è passa infatti dai colori moderni e fosforescenti di Giacomo Perego, ai paesaggi e ai fiori coloratissimi di Carla Colombo, persino ai bucolici paesaggi delle Isole Eolie con Giancarlo Minuto, passando per le giraffe e i personaggi bizzarri dei disegni di Anna Rossi.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Davvero tanta, tantissima arte condensata in un solo piccolo paese'', come ha evidenziato invece l'assessore Elena Codara. ''Gli imbersaghesi riescono ad esprimere un sacco di emozioni, nelle maniere più diverse - ha spiegato - Questa esposizione dimostra quanta sensibilità ci sia nel nostro piccolo paese''. Rimarrà aperta anche nel fine settimana del 23 e del 24 giugno dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco