Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.587.626
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/08/2020

Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Sabato 16 giugno 2018 alle 08:14

Scuola: all’Agnesi ''solo'' 22 bocciature, 130 al Viganò.  I numeri degli esiti di fine anno

Sono ancora tanti gli studenti meratesi il cui destino è in bilico, anche se dipende tutto da loro. Alcuni primi dati parziali di come è andato questo anno scolastico per i migliaia di ragazzi e ragazze iscritti alle superiori della città, l'Istituto Viganò e il Liceo Agnesi, li hanno forniti gli scrutini che i loro professori hanno terminato pochi giorni fa.
Da venerdì 15 giugno è possibile per tutti vedere quali esiti hanno dato le riunioni dei docenti: se si è stati ammessi senza ''debiti'', se si è stati rimandati a settembre oppure se toccherà ripetere l'anno. Per gli studenti di quinta, inoltre, gli scrutini hanno decretato il loro accesso o la loro esclusione dai temutissimi esami di maturità (quasi tutti ce l'hanno fatta comunque).

Solo in tre, due al Viganò e uno all'Agnesi, dovranno riprovarci l'anno prossimo. Saranno rispettivamente 133 e 245 gli studenti che si misureranno con la maturità tra la fine di giugno e l'inizio di luglio. Per quanto riguarda le bocciature, il Viganò ne ha registrate 128 (quinte escluse), appena 21 l'Agnesi. 483, all'Istituto Tecnico, gli studenti ammessi all'anno successivo senza quello che una volta era chiamato ''debito''. Al Liceo sono stati 669. Invece per quanto riguarda gli studenti il cui giudizio è sospeso, cioè rimandati a settembre in alcune materie, al Viganò ce ne sono stati 299, all'Agnesi 214.
Vediamo perciò, per ogni scuola e per ogni ''annata'', cosa risulta dai tabelloni appesi sulle vetrate d'ingresso delle due scuole.  

LICEO AGNESI

PRIME

I debuttanti, o come si direbbe in contesto universitario le ''matricole'', sono quelli che hanno fatto registrare più bocciature di tutta la scuola. 12 i non ammessi, sul totale delle nove sezioni. 142 gli studenti che hanno avuto accesso alla seconda senza dover passare dagli esami di riparazione, 68 quelli che invece a settembre dovranno farsi trovare pronti nelle loro materie carenti. La classe che, in percentuale, è andata meglio è la 1A Scientifico: dei 22 alunni in 19 sono stati ammessi, 2 sospesi e uno bocciato. 

SECONDE

Scende il numero di bocciati rispetto alle prime, che nel caso delle seconde si è fermato a 5 alunni che dovranno ripetere l'anno. 143 gli ammessi e 67 i sospesi nelle nove sezioni. Chi si è avvicinato di più alla perfezione è la 2B Scientifico. Nessuno dei alunni di questa classe è stato bocciato e 19 sono stati ammessi, sei rimasti in sospeso.  

TERZE

Per quanto riguarda le terze, qualcuno ha addirittura sfiorato l'en-plein. La 3B-L e la 3C-L, entrambe indirizzo linguistico, hanno avuto entrambe soltanto un alunno rimandato a settembre, mentre gli altri potranno trascorrere un'estate più tranquilla. Tre appena i bocciati, su 234 studenti che hanno frequentato la terza, e poi 182 ammessi e 49 sospesi.  

QUARTE

Le quarte, tuttavia, hanno fatto meglio di tutti risultato tutti, quantomeno, ''non bocciati''. 202 gli ammessi e 30 che dovranno guadagnarsi l'accesso alla quinta superiore con gli esami di riparazione. Ma di certo non vorranno essere loro a far naufragare quello che per le quarte dell'anno scolastico 2017/2018 potrebbe diventare un record. 

QUINTE

Purtroppo per loro, la pubblicazione degli esiti non ha significato staccare definitivamente con lo studio. Ad attenderli c'è la maturità che solo un loro compagno dovrà rimandare all'anno prossimo perché non ammesso. In tutto 245 gli alunni dell'Agnesi che torneranno sui banchi tra pochi giorni.

ISTITUTO VIGANO'

PRIME

Rispetto ai loro colleghi dell'Agnesi, le ''matricole'' del Viganò hanno pagato di più l'inesperienza. In 60 dovranno ripetere l'anno dal prossimo settembre, 65 sono in forse e 129 non hanno avuto problemi a farsi promuovere con tutti i voti sopra al 6. La classe che ha fatto un po' meglio delle altre è stata la 1E Turistico, perché dopotutto è riuscita a portare 19 studenti direttamente alla seconda senza dover passare dagli esami di riparazione. 

SECONDE

Le seconde hanno avuto la metà di bocciature rispetto alle prime, pur essendo gli studenti un po' più numerosi. 149 ammessi, 81 sospesi e 31 bocciati. Se confrontate, la 2B Amministrativo e Marketing ha avuto più ammessi (20), sei sospesi e un bocciato.  

TERZE

Quattro classi sono riuscite a convincere i professori a non bocciare nessuno, almeno per il momento. In 17 l'anno prossimo dovranno ripetere la terza. Tra tutte, chi ha avuto più ammessi senza debito è stata la 3L Grafica.  

QUARTE

Tra le quarte si nasconde la classe migliore dell'Istituto (quinte escluse). E' la 4I Grafica: 26 studenti ammessi su 26, pronti per affrontare la quinta tutti insieme. Ci sono poi state 20 bocciature su 193 alunni, 102 ammessi e 71 sospesi.  

QUINTE

Anche loro, come i coetanei dell'Agnesi e di tutte le scuole superiori italiane, andranno in vacanza un po' più tardi. Due i bocciati, 133 si stanno preparando per affrontare gli esami di maturità.
A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco