Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 347.812.231
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Sabato 09 giugno 2018 alle 15:01

Montevecchia: con il ricordo di M.G.Agnesi consegnate cinque borse di studio in...rosa

La consegna delle borse di studio si è tinta di rosa a Montevecchia. "Licenziate" dalla scuola secondaria di primo grado con la votazione massima di 10 sono state cinque ragazze. Elisabetta Brusadelli, Ginevra Cazzaniga, Federica Colombo, Anna Comi e Gaia Mameli, questi i nomi delle allieve che si sono distinte per merito durante il percorso triennale delle medie. Alle ore 20.45 di ieri, venerdì 8 giugno, la consigliera comunale con delega all'Istruzione Patrizia Adamoli ha ringraziato le studentesse per l'impegno profuso sui libri di scuola e per aver gettato le basi per costruire un futuro migliore per la nostra società. Sono state quindi consegnate le pergamene a ricordo del premio conquistato grazie a non pochi sacrifici.

Le studentesse premiate con Patrizia Adamoli

La borsa di studio consiste in un buono spesa di 100 euro da impiegare per l'acquisto di materiale scolastico presso una cartolibreria del territorio. Fortunate le ragazze che quest'anno, in ricorrenza del trecentesimo anniversario della nascita di Maria Gaetana Agnesi, hanno ricevuto un ulteriore dono speciale. Una cartolina di Montevecchia, con il francobollo su cui è stampata l'effige della scienziata che ha risieduto sul colle. Francobollo che acquista un valore filatelico aggiunto in quanto è stato timbrato il giorno esatto in cui ricorreva l'anniversario, il 16 maggio. «È stata una donna straordinaria, che nel Settecento si è imposta nel mondo culturale e della Brianza e del Milanese. Che sia di fortuna anche per voi» ha commentato la consigliera Adamoli al termine dell'evento.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco