Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.352.878
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 09/08/2020

Merate: 24 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 20 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Mercoledì 06 giugno 2018 alle 16:37

Merate: la caccia al tesoro del Liceo Agnesi 80 alunni in gara per conquistare la vittoria

Ogni anno che passa riscuote sempre più successo, vincerla e fare meglio degli altri diventa una questione di orgoglio. Chi pensa che la CAT (acronimo di caccia al tesoro) del Liceo Agnesi sia soltanto ''un gioco da ragazzi'', ha sbagliato a capire. Più la sfida è ardua, più i partecipanti sono stimolati.

Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):

Ma in fondo è anche divertente, un modo diverso per trascorrere un pomeriggio - uno degli ultimi dell’anno scolastico - insieme ai propri compagni. Se poi oltre a loro ci sono anche i professori, la competizione si fa ancora più alta.

L’edizione 2018 della caccia al tesoro studentesca si è svolta nel pomeriggio di martedì 5 giugno e quando gli organizzatori hanno dato il via ogni squadra ha messo in campo la sua strategia.

VIDEO


Tutte le squadre hanno scelto un componente perché si fiondasse a prendere il primo indizio, mentre gli altri lo attendevano all’esterno dell’auditorium, dove intorno alle 14 si sono radunati tutti e 80 gli studenti in gara.

Prima prova: matematica. Seconda: indovina la canzone. Terza: scarabeo gigante, e così via. Anche quest’anno, come da tradizione, la ricerca del tesoro è avvenuta tra le vie della città, dove nella prima parte del pomeriggio hanno corso di qua e di là i vari gruppi in gara, in tutto 16, ognuno con indosso la maglietta bianca ufficiale della gara.

Le altre prove sono state filastrocca in lingua, scatole nere, caccia al libro, memory box, cruciverba, dolce africa, trova il punto, staffetta storica e per finire l’intesa vincente, la sfida alla quale soltanto le squadre che durante la gara avevano recuperato un totale di 40 punti potevano accedere.

Ognuna di queste, comunque, è stata organizzata nel minimo dettaglio dallo staff della CAT 2018, attentissimo affinché anche questa edizione riuscisse per il verso giusto.

A.S.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco