• Sei il visitatore n° 484.470.549
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 25 marzo 2011 alle 09:01

''Scontro'' sulle agevolazioni al commercio, il sindaco ''glissa''

Al termine di una seduta consiliare lunga e discussa con toni cortesi e rispettosi, maggioranza e minoranza di Paderno d'Adda (non) si sono confrontati su un'interrogazione presentata dal consigliere Andrea Magella di "Paderno per la libertà", che a seguito di un incontro con i commercianti del paese ha proposto al gruppo del sindaco Valter Motta alcuni provvedimenti volti a sostenere e favorire le 208 attività commerciali del paese. "In un periodo di crisi come questo il sostegno della politica in questo senso non deve essere una scelta ma un dovere" ha spiegato Magella. "Per questo chiediamo l'annullamento del doppio senso unico in Via Manzoni, l'eliminazione del divieto di accesso in Piazza Vittoria e la possibilità di sostare al suo interno, l'apertura di Via delle Brigole da Robbiate e la promozione delle attività commerciali attraverso ad esempio spazi dedicati sul giornalino comunale". Il sindaco Valter Motta ha risposto che "i cittadini si sono espressi con il voto sul modo di intendere la fruizione del centro storico del paese, questa mozione è poco più di una provocazione ed è irricevibile a 2 anni da una campagna elettorale che si è basata in gran parte su queste tematiche, affrontate in modo molto diverso dalle due parti". Il consigliere Andrea Magella ha scelto di non replicare, mentre Matteo Crippa ha evidenziato il comportamento irrispettoso del primo cittadino nei confronti dei consiglieri, che non ha permesso una discussione sulla mozione presentata. "Il centro di Paderno sarà frequentato, ma può esserlo di più. Conosciamo le vostre posizioni, ma c'è modo e modo di rispondere". La seduta consiliare, proseguita per tutta la sua durata con toni cordiali, si è così conclusa con grande amarezza da parte della minoranza, che considera grave l'accaduto.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco