• Sei il visitatore n° 484.480.472
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 25 marzo 2011 alle 09:00

Stazione ecologica in comune con Robbiate in discussione

Permettere ai cittadini di paesi confinanti di poter usufruire del servizio di stazione ecologica non soltanto nel comune di residenza ma anche in quelli vicini, in modo da rendere il servizio maggiormente fruibile da parte di tutti. Questa la possibilità paventata dal consigliere di minoranza di "Paderno per la libertà" Matteo Crippa in una interrogazione proposta alla maggioranza e discussa nel corso del consiglio comunale di martedì 22 marzo. "La stazione ecologica di Paderno apre per 9 ore a settimana, se un cittadino potesse con la stessa tessere accedere agli spazi di Robbiate, Verderio Inferiore e Verderio Superiore avrebbe molte più possibilità di accedere al servizio" ha spiegato il consigliere. Il sindaco Valter Motta ha spiegato l'impossibilità di realizzazione di un'idea certamente positiva, a causa della gestione separata delle diverse aree comunali e del conteggio rifiuti che in ogni comune va a determinare il "punteggio" di riciclo in base a quanto raccolto. L'ipotesi di una stazione ecologica comune con Robbiate è invece in discussione. "Numerosi vincoli e alti costi di gestione frenano su quella che sarebbe una soluzione ottimale, al confine tra i due paesi" ha spiegato il primo cittadino. "L'idea di unificare gli spazi di paesi vicini sarebbe a tutto vantaggio dei cittadini". La mozione ha ricevuto il voto contrario della maggioranza, perché l'ipotesi presentata non è realizzabile.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco