• Sei il visitatore n° 476.281.098
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 07 marzo 2018 alle 09:12

GDF BERGAMO:1 MILIONE E MEZZO DI EURO NON DICHIARATI SCOPERTI ALL'AEROPORTO DI ORIO AL SERIO

L a Guardia di Finanza , in stretta collaborazione con la locale Agenzia delle Dogane e dei Monopoli , ha intensificato l’a ttività investigativa sui flussi di capitali non dichiarati d a i passeggeri in transito presso l’aeroporto di Orio al Serio , sulla scorta di specifiche indicazioni operative co ntenute in recenti circolari del Comando Generale del Corpo. I risultati lo test imoniano. N ello scorso fine settimana , sono stati intercettati 60 mila euro nascosti nel bagaglio di un passeggero g h anese in pa rtenza per Atene. Gli immediati accertamenti alle banche dati in uso a i finanzieri hanno permesso di verificare che l’uomo, resi dente da tempo in Italia, non presentava dichiarazioni dei redditi dal 2013 e non era in grado di fornire una valida giustificazione sulla provenienza del grosso importo di denaro contante nascosto nel suo bagaglio. L’intera somma è stata così sequestrata per l’ipotesi d e littuosa di autoriciclaggio e il viaggiatore denunciato alla locale Procura della Repubblica. Dall’inizio del 2018, i controll i per scoprire valuta non dichiarata in uscita ed in ingresso nello Stato , grazie anche all’impiego dell’unità ci nofila e sulla scorta di mirati elementi di rischio elaborati grazie a l l’esperienza maturata d a i militari , hanno permesso di individu are 120 passeggeri in transito presso l’aeroporto internazionale di Orio al Serio , con oltre 1 milione e mezzo di valuta al seguito non dichiarata. In un caso l’importo occultato nel bagaglio da un passeggero straniero in arrivo è risultato ammontare a oltre 7 0 mila euro. Numerose sono state le sanzioni elevate ed i relativi sequestri operati in base alla vigente normativa . I controlli valutari, quotidianamente effettuati dall a Guardia di Finanza presso gli aeroporti e gli spazi doganali, rappresentano un efficace deterrente per arginare e contrastare i tentativi della criminalità economica e organizzata di movimentare tra l’I talia e l’estero i guadagni illecitamente percepiti da poter reinvestire e ripulire nel legale tessuto economico mondiale.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco