Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 393.346.548
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Lunedì 19 febbraio 2018 alle 07:39

Merate: l'assemblea annuale dell'Aido con attività e numeri


L'assemblea annuale del gruppo Aido Don Carlo Gnocchi che riunisce i comuni di Merate, Cernusco Lombardone e Montevecchia, si è svolta domenica mattina presso il salone di Villa dei Cedri.


Ad aprire l'incontro è stato il presidente Bruno Bosisio che, prima di illustrare il resoconto dell'attività di prelievo e quanto è stato svolto nell'arco dell'anno 2017, ha voluto mantenere un minuto di silenzio in memoria di Fiore Milone, per molti anni presidente del gruppo meratese.

VIDEO


Per Milone si è celebrato lo scorso aprile il quinto anniversario di fondazione in suo nome a Verderio e disputato il quarto torneo di volley in sua memoria a Pagnano.

La segretaria Michela Bosisio e i presidenti Giovanni Ravasi e Bruno Bosisio

Bosisio non ha dimenticato nemmeno le famiglie dei donatori: "L'Aido di Merate, Cernusco Lombardone e Montevecchia ringrazia queste famiglie per l'estrema sensibilità dimostrata. All'ospedale San Leopoldo Mandic sono stati effettuati quattro prelievi di cornee, un dato negativo rispetto agli otto dello scorso anno. Inoltre quattro possibili donatori sono risultati non idonei. 23 nuovi iscritti nella circoscrizione meratese contro 13 aidini deceduti quest'anno. A livello nazionale le statistiche emesse dal Centro Nazionale Trapianti dimostrano che in Italia sono stati effettuati 3921 trapianti da donatori cadaveri e viventi. Ciò equivale a un incremento del 6% rispetto ai 3698 dell'anno 2016. Solo in Lombardia infatti si è avuto il 24,5% di opposizione alla donazione, contro il 28,9% de 2016". Numerose manifestazioni sono state svolte nel corso dell'anno 2017 dall'associazione meratese, aperto dalla conferenza con il dottor Aseni dell'Ospedale Cà Granda Niguarda di Milano che ha incontrato le classi quarte dell'Istituto Viganò e del Liceo Agnesi. Anche quest'anno alcuni volontari dell'AIDO hanno parlato agli studenti del Liceo Agnesi il 19 gennaio.

Ernesto Passoni - Presidente Revisori dei Conti e Lorenzo Suardi - Amministratore


Giovanni Ravasi e Bruno Bosisio


L'anno scorso inoltre, presso l'Auditorium di Merate, è stata presentata l'iniziativa del Comune circa la possibilità di iscriversi all'Associazione in concomitanza con il rinnovo della carta d'identità; nella medesima sede il sodalizio ha svolto, lo scorso settembre, il 17esimo concorso canoro "Chi ci ama ci segua", ed già in programma per il 22 marzo 2018 la premiazione degli studenti dell'Istituto comprensivo di Cernusco, del Villoresi e del Manzoni che hanno partecipato al concorso di temi, disegni e poesie. In conclusione dell'assemblea, alla quale era presente anche il presidente regionale dell'AIDO Giovanni Ravasi, la segretaria Michela Bosisio, ha letto il bilancio consuntivo del gruppo associativo del Comune di Merate, per il quale il Collegio dei revisori, dopo averlo verificato tenendo conto delle norme di legge, di statuto e di regolamento associativo, ha espresso parere favorevole.
E.C.
Associazione correlata:
- Aido
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco