• Sei il visitatore n° 475.498.399
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 20 marzo 2011 alle 18:57

Colombo-Spreafico: ''Bravi ragazzi, ma che sfortuna''

Tutt'altro che rassegnati; arrabbiati per la sconfitta, fieri dei loro giocatori. Li troviamo così Roberto Spreafico e Ezio Colombo alla fine della partita che il loro Merate ha perso 1 a 0 contro la Folgore Verano. Il titolo ce lo offre l'ex portiere del Como: “Dovremmo andare in panchina con l'acqua santa come fa Trapattoni!”. E pare possa essere proprio lo stesso Colombo a sostituire Cefis sulla panchina del Merate. C'è però l'incognita del tesserino da allenatore. Colombo è in possesso del UEFA A e avrebbe le carte in regola per allenare in tutte le categorie. Ma il tesserino è nelle mani del Como. La questione pare comunque risolvibile. Ezio Colombo e Roberto Spreafico glissano: “Per la panchina vedremo”. Ma sono il molti a considerare il preparatore dei portieri gialloblu la figura ideale per la panchina del Merate in questo momento. Di questo splendido personaggio si sa poco. Ezio Colombo ha allenato a Legnano, a Como, a Sesto san Giovanni ottenendo ottimi risultati. Ha avuto esperienze anche al Milan come allenatore dei Giovanissimi. Ha ottime capacità relazionali, di ascolto e di comunicazione. A Merate tutti gli vogliono bene e lo rispettano.
Tornado alla gara, Spreafico e lo stesso Colombo non possono fare altro che piegarsi alle due traverse e la palo colpiti, al rigore dubbio fischiato alla Folgore, alla severa espulsione di Brambilla. “I ragazzi oggi hanno dato il 110 percento, non possiamo dir loro nulla. Siamo stati molto sfortunati. Dobbiamo lottare fino alla fine, di domenica in domenica, senza guardare la classifica. Ogni gara è una finale”.
A.G.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco