Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 98.710.757
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
 
redazione
Via Carlo Baslini 5
Merate (Lc)

Tel. 039 990.28.81
Fax. 039 990.28.83
P. Iva 02533410136

I nostri nomi
link utili
bandi e concorsi
annunci di lavoro
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/05/13

Merate: 10 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 09 µg/mc
Lecco: v. Sora: <9 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Moggio: 3 µg/mc
Scritto Sabato 26 luglio 2008 alle 13:21

Paderno: conducente colto da malore si
schianta contro il muro. In codice giallo
al Mandic per politraumi agli arti.

immagine 7769

I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per oltre 40 minuti prima di riuscire ad estrarre il ferito dall`abitacolo dell`autovettura schiacciato contro un muro. L`assistenza continua sul posto di un medico con una squadra di 6 operatori del 118 ha permesso che i parametri dell`uomo, M.P. classe 1963 di Paderno d`Adda ora residente a Verderio Superiore, fossero sempre monitorati e tenuti sotto controllo. All`origine dell`uscita di strada, con tutta probabilità, un malore del conducente. Il sinistro si è verificato attorno alle 11.15 a Paderno. M.P. stava viaggiando a bordo della sua Mégane Scenic lungo Via Marconi diretto verso Verderio.

 

 

Giunto all`imbocco di Via San Martino l`uomo, per un probabile malore che l`ha colto d`improvviso non lasciandogli la possibilità di arrestare la macchina e accostare a lato della strada, ha sbandato ed è andato a sbattere con violenza contro il muro di cinta di un`abitazione. Le lamiere si sono contorte e l`airbag entrato in funzione lo ha bloccato sul sedile impedendogli di uscire e di essere caricato subito in ambulanza dalla squadra del 118 giunta sul posto con il ?Robbiate soccorso?.

 

Il medico, che ha comunque trovato l`uomo vigile e cosciente, si è subito prodigato per verificare le condizioni generali, applicandogli una flebo ed entrando con il ferito all`interno dell`abitacolo dell`auto per controllare lo svolgersi di tutta l`operazione. I vigili del fuoco, come dicevamo, hanno dovuto lavorare 40 minuti con le cesoie e gli speciali flessibili per aprirsi un varco nelle lamiere.

 

 

Sono stati smontati i sedili posteriori della monovolume, staccate le due portiere anteriore e posteriore lato guidatore ed è stata spinta la tavola spinale all`interno del baule. Qui l`uomo è stato adagiato delicatamente dopo l`apposizione di uno speciale collarino e poi issato sulla barella. Dopo essere stato coperto con la speciale coperta termica M.P. è stato finalmente caricato in ambulanza e trasportato in codice giallo all`ospedale di Merate.

 


 

I sanitari lo sottoporranno ad una serie di accertamenti per stabilire l`entità e la gravità dei politraumi riportati agli arti inferiori. Nel frattempo sul posto del sinistro è intervenuta la polizia intercomunale di Robbiate, con l`agente Tommaso Scarabelli, che ha provveduto a stilare il verbale, regolare la circolazione e ricostruire l`esatta dinamica del sinistro.


Camillo Fumagalli
Saba Viscardi


 

-VIDEO-

 

 

 

 

LE FASI DEI SOCCORSI

 

 

 

 

 

 

A sinistra l`agente Tommaso Scarabelli

 











 

 



© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco