• Sei il visitatore n° 495.709.806
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 14 dicembre 2017 alle 19:06

Cernusco: in partenza Balestra nuovo segretario da Stezzano

Il Consiglio comunale di mercoledì 13 dicembre è stato il penultimo a Cernusco Lombardone per il segretario Giovanni Balestra. La Giunta ha deciso di non rinnovare la convenzione in scadenza il 31 dicembre 2017 con i tre Comuni di Lomagna, Montevecchia e Osnago. Le minoranze si sono astenute alla proposta di associarsi per la funzione di segreteria all'amministrazione di Stezzano, in provincia di Bergamo.


A destra, accanto al sindaco, il segretario comunale Balestra

Subentrerà dal 1° gennaio la dott.ssa Maria Antonietta Manfreda, residente a Olgiate Molgora, attualmente operativa soltanto nel Comune bergamasco. Ha chiarito la sindaca Giovanna De Capitani: «Non è una scelta sulla persona. In passato abbiamo avuto l'obbligo all'associazionismo, ma allo stesso tempo il blocco delle assunzioni. Lavorare su quattro Comuni è complicato e richiede molti sforzi e un insieme di impegni. È umanamente faticoso. È difficile garantire la presenza fisica per via degli spostamenti nel corso della stessa giornata e ciò si può ripercuotere sulla costanza dei rapporti con il personale e sull'attività lavorativa in generale». Nella visione del primo cittadino associandosi con un solo altro Comune si potrebbe ottenere maggiore costanza, seppur la quota del monte ore rimarrà al 25 per cento. Quindi non ci sarà un aggravio delle spese sul personale. È in via di definizione l'accordo con Stezzano, ma pare che si potrebbe ottenere di far svolgere almeno una giornata intera nell'arco della settimana presso gli uffici di Cernusco Lombardone. «Mi asterrò, non avendo avuto il modo di valutare il successore del segretario Balestra» ha preannunciato il capogruppo di IFNC Gennaro Toto. Stessa decisione per Salvatore Krassowski, capogruppo di Cernusco Lombardone Bene Comune: «Non avverto il peso della responsabilità nella scelta, che è invece in capo alla Giunta. Ringrazio personalmente il segretario per tutto quello che ha fatto in passato. Mi spiace per questa decisione, data la professionalità dimostrata in tutti questi anni. La mia astensione ha un valore sentimentale. Mi astengo per il disagio che provo da un punto di vista umano».

Anche il Consiglio comunale di Stezzano dovrà deliberare la nuova convenzione con Cernusco. Poi sarà valutata la sua conformità dall'Agenzia nazionale dei segretari, prima di diventare effettiva.
M.P.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco