Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.531.116
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 20 novembre 2017 alle 10:49

Merate: Donna Arte, inaugurata la mostra a sostegno del Fondo Carla Zanetti in Villa


È stata inaugurata la mostra volta alla raccolta fondi che fino al 25 novembre verrà ospitata presso la Villa Confalonieri di Merate. Numerosi i presenti nel pomeriggio di sabato 18 novembre che hanno ascoltato gli interventi di Lucia Codurelli, presidente del Fondo Zanetti, Amalia Bonfanti, presidente dell’altra metà del cielo e Carla Bonanomi, presidente di Soroptimist, organizzatrici dell’esposizione di "Don(n)a Arte".



Da sinistra: l'architetto Alessandra Minori, Carla Bonanomi, presidente Soroptimist,  Amalia Bonfanti,
presidente l’Altra Metà del Cielo, Lucia Codurelli, presidente Fondo Zanetti e l'assessore Giuseppina Spezzaferri
Tra gli altri, erano presenti il maresciallo Michela Ugolini, l’onorevole Gianmario Fragomeli, il consigliere delle pari opportunità della provincia di Lecco, nonché operatrice di L’altra metà del cielo, Marinella Maldini e l’architetto Alessandra Minori, curatrice della mostra. La raccolta fondi è stata resa possibile grazie al patrocinio del Comune di Merate rappresentato dell’assessore Giuseppina Spezzaferri.



Lo scopo, come riportato sull’invito che da giorni viene distribuito nel meratese, è quello di poter ''dare speranza ad altre donne. La violenza sulle donne è un dramma sociale di fronte al quale dobbiamo sentirci tutti obbligati ad agire: donne, uomini ed Istituzioni insieme''.


Le stesse parole da anni guidano tante volontarie nell'inserimento delle vittime nel mondo del lavoro. Secondo le statistiche, il 41% delle donne che hanno chiesto aiuto sino ad ora sono infatti disoccupate, spesso anche per scelta, e diviene loro maggiormente difficile la possibilità di liberarsi di eventuali sopravvenuti maltrattamenti da parte del partner/marito.

VIDEO


Dal 2013 ad oggi 35 di loro sono state prese in carico e 13 hanno avuto una assunzione definitiva nello stesso Fondo Zanetti che ha erogato un totale di quasi 118 mila euro.



Dopo il taglio del nastro da parte di un bambino la scuola di musica San Francesco ha offerto un concerto. Antonella La Donna, Tosca Valagussa, Giorgia Bertin e Alessandro Di Stefano al violino e ConsueloVaretti al violoncello hanno suonato la “Sinfonia in la minore” di Georg Philipp Telemann, allegro e adagio del “concerto per orchestra in sol minore” e “Largo, dall’Inverno” di Antonio Vivaldi, “Canone in re maggiore” di Johann Pachelbel, e “allegro e siciliana del concerto nello stile di Antonio Vivaldi” di Ferdinand Kuchler.




La mostra sarà visitabile da mercoledì a giovedì dalle 15 alle 18, lunedì chiuso mentre i restanti giorni, compreso sabato e domenica, dalle 10 alle 18. Diverse le attività che verranno organizzate in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, in particolare nella mattinata di sabato 25 verrà allestita la "tenda in rosa" e alle 11 organizzato un flash mob in piazza Prinetti a Merate mentre la sera la manifestazione continuerà ad Olgiate, in via Sommi Picenardi, dove si terrà lo spettacolo musicale con letture di Dona Flor.




Non tutte le operatrici delle associazioni per la tutela del gentil sesso attive sul territorio lecchese saranno presenti in quanto invitate da Laura Boldrini presso Montecitorio per partecipare a una manifestazione nazionale.
Ester Cattaneo
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco