• Sei il visitatore n° 476.178.378
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 08 novembre 2017 alle 15:50

Il convento di Baccanello apre le porte alla comunità con nuovi progetti

La nuova Associazione Convento Francescano di Baccanello (APS) è una «fraternità mista», nata dalla collaborazione fra l'Ordine dei Frati Minori (OFM) e l'Ordine Francescano Secolare (OFS), intervenuta per scongiurare l'ipotesi della chiusura/cessione del convento di Baccanello, che dal Seicento, nonostante diverse traversie nel corso dei secoli, è sempre appartenuto all'Ordine Francescano.

Questa nuova forma di collaborazione comprenderà la continuazione dell'opera di servizio pastorale e liturgico da parte dei tre frati - che rimarranno fissi presso il convento di Baccanello -, mentre i membri del Terz'Ordine Francescano, laici devoti al santo d'Assisi, saranno impegnati attivamente in diversi ambiti tra i quali, manutenzioni, gruppi liturgici, corali, etc. In quanto spazio dedicato alla spiritualità di San Francesco d'Assisi, presso il convento si avrà innanzitutto la nascita di un «centro di formazione e documentazione» e si renderanno disponibili appositi spazi per «ritiri spirituali individuali e collettivi». Inoltre, stanno prendendo sempre più forma anche diversi progetti che prevedono una maggiore apertura del convento verso il territorio e la comunità locale per la quale si è pensato di offrire un sostegno concreto in merito ad alcune emergenze sociali. L'Associazione si sta già preoccupando di come ottenere i fondi per la ristrutturazione dei locali che faranno parte di un progetto di housing sociale - che, secondo le previsioni, dovrebbe aprire entro la prossima primavera - con il quale si intende offrire accoglienza ai «padri separati che vivono in condizioni precarie», fornendo loro non solo un alloggio, ma anche un luogo in cui poter stare con i figli nei momenti in cui sono loro assegnati. Nel frattempo si stanno organizzando una serie di conferenze che si svolgeranno con l'aiuto di uno psicologo presso il convento di Baccanello, sul tema dei giovani vittime di «bullismo, cyberg-bullismo o dipendenti da un uso eccessivo delle tecnologie» a cui si vorrebbero anche offrire incontri di aiuto individuale e brevi periodi di soggiorno.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco