Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.925.349
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/05/2021
Merate: N.D.
Lecco: v. Amendoa: 7 µg/mc
Lecco: v. Sora: 8 µg/mc
Valmadrera: 8 µg/mc
Scritto Martedì 07 novembre 2017 alle 20:02

Merate aderisce a ''Una scelta in comune'' dell'AIDO. In anagrafe via alle adesioni

Il presidente Aido Bruno Bosisio
Anche il Comune di Merate ha aderito all'iniziativa "una scelta in comune". A partire da ieri, lunedì 6 novembre 2017 i cittadini maggiorenni, che si recheranno presso l'Ufficio Anagrafe per il rilascio o il rinnovo della carta d'identità, potranno esprimere la loro volontà (assenso o dissenso) alla donazione degli organi, tessuti e cellule. La decisione sarà comunque revocabile in qualsiasi momento. I nominativi dei cittadini che daranno il consenso alla donazione saranno inseriti nel sistema informativo trapianti (SIT), che raccoglie le dichiarazioni di volontà. "La donazione di organi e tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo e segno di rispetto per la vita" ha commentato il presidente dell'AIDO di Merate, Bruno Bosisio "Il trapianto infatti è l'unica efficace terapia per alcune gravi malattie e patologie non curabili con medicine. Ringrazio tutte le persone che si sono prodigate al fine di portare a termine questo progetto".


Associazione correlata:
- Aido
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco