Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.787.660
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 03 ottobre 2017 alle 18:38

Treno fermo tra Airuno-Calolzio: serata di disagi sulla LC-MI

Ennesimo rientro a casa “disagiato” per i pendolari lecchesi che quotidianamente utilizzano il treno per i loro spostamenti: a causa di un guasto il convoglio numero 10866 (MILANO PORTA GARIBALDI 16:52 - LECCO 17:53) si è fermato tra le stazione di Airuno e Calolziocorte, senza portare a termine la corsa e soprattutto “intasando” la linea e mettendo conseguentemente in crisi il sistema di arrivi e partenze da e verso il capoluogo lariano. Al momento “Il personale in servizio sta provvedendo alle operazioni di recupero del treno per liberare la linea e riprendere la regolare circolazione” fa sapere Trenord, annunciando “possibili ritardi fino a 60 minuti, limitazioni, cancellazioni e variazioni di percorso”, con treni fermi a Monza come a Carnate.


Foto di una lettrice

Stando alle segnalazioni di alcuni lettori, diverse persone avrebbero deciso di lasciare i vagoni del convoglio bloccato - a loro rischio e pericolo - e di "avventurarsi" lungo i binari per cercare di raggiungere a piedi la stazione più vicina. Questa volta la pazienza dei pendolari sembra essere davvero finita.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco