• Sei il visitatore n° 505.825.458
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 25 settembre 2017 alle 07:47

Retesalute: linee guida per la valutazione uniforme della presa in carico del paziente

Si chiamano "Linee guida condivise sulla valutazione multidimensionale" e sono delle indicazioni, che l'ATS Brianza, le ASST e gli ambiti comunali, si apprestano ad approvare per uniformare contenuti e aspetti metodologici per la presa in carico globale del paziente e del suo nucleo famigliare.

La dottoressa Vincenza Iannone


Ad illustrare questo documento è stata la dottoressa Vincenza Iannone, responsabile dell'unità operativa ATS Monza e Brinaza della continuità assistenziale e domiciliare che ha lavorato alla stesura con il dr.Enzo Turani responsabile dell'ATS in ambito distrettuale dell'integrazione socio-sanitaria. "Dobbiamo trovare delle linee di indirizzo a livello locale per poi definire i protocolli" ha spiegato la dottoressa "E' stato fatto un gruppo di lavoro con la ASST ed è stato messo a disposizione il documento per confrontarsi e arrivare ad acquisirlo così da garantire interventi uniformi sul territorio, specialmente ai non autosufficienti, razionalizzando le poche risorse a disposizione". Queste "indicazioni" condivise faciliteranno gli iter organizzativi nelle fasi di valutazione multidimensionale dell'area sanitaria, sociosanitaria e sociale; organizzeranno l'attività di presa in carico e monitoraggio dei progetti personalizzati (che possono anche coinvolgere più erogatori); definiranno le professionalità necessarie a tali attività con attenzione anche al budget; stimoleranno la redazione di accordi tra i diversi soggetti coinvolti.

Il dr. Enzo Turani


"L'idea" ha concluso la dottoressa "è che si crei una équipe multidimensionale d'ambito con un suo referente e che si lavori con i medesimi criteri negli sviluppi della presa in carico, nel monitoraggio delle attività, nell'elaborazione della modulistica, nella gestione dei flussi informativi". A dare un supporto all'importantissima raccolta dati c'è CittadinanzaAttiva che sta monitorando tutte le dimissioni protette per arrivare a dare un quadro esaustivo della casistica.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco