Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 428.784.418
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 15 agosto 2017 alle 16:26

Delinquenza in provincia di Lecco

Un richiedente asilo arrestato a Calolziocorte per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Non è purtroppo una novità e la notizia non fa altro che confermare quanto noi della Lega stiamo affermando da molto tempo. Queste persone non potendo trovare integrazione con il lavoro, se non schiavizzate con paghe da fame, perché di lavoro non ce n'è neppure per la nostra gente, saranno disposti a tutto pur di crearsi un futuro e per la maggior parte saranno facili prede delle organizzazioni malavitose. Se spacciano e fanno ben altro ora che si trovano ad avere un tetto sotto il quale dormire e un pasto assicurato, il tutto pagato da noi cittadini con le nostre tasse (solo in provincia di Lecco ricordo che per questa accoglienza vengono spesi ca. 20 milioni di euro all'anno!...) domani quando riceveranno per il 90% un decreto di espulsione e con esso usciranno dal sistema di accoglienza, un tetto ed un pasto dovranno cercarselo e la delinquenza sarà il primo canale utilizzato, perché mai abbandoneranno volontariamente il nostro paese. Questa è la nostra grande preoccupazione per la nostra gente e per i nostri figli, per i nostri territori. Facile fare i buonisti e dire che bisogna accogliere, senza aver elaborato in questi anni uno straccio di progettualità per garantire un futuro a questa gente, più difficile ma più corretto essere realisti come ha sempre fatto le Lega dichiarando con forza che chi scappa da guerre deve essere accolto, ma tutti gli altri vanno rimpatriati, qui da noi non c'e' posto, non c'è lavoro, non ci sono strumenti per garantire una vera integrazione. E pensare che ora pure la sinistra ci dà ragione e' tutto dire...ah scusate, dimenticavo...siamo già in campagna elettorale e il PD sta ricominciando a vendere pentole...
Il Segretario Provinciale di Lecco Lega Nord - Lega Lombarda Flavio Nogara
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco