• Sei il visitatore n° 485.193.368
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 27 giugno 2010 alle 10:10

Paderno: i ritratti a fuoco di Stefano Bonfatti, giovane artista che ricrea volti ed espressioni utilizzando la fiamma ossidrica

Nelle sue mani fotografie e immagini di volti e luoghi si trasformano in opere d’arte ricche di vita ed espressione, scolpiti nelle calde sfumature del legno. Gli “strumenti del mestiere” di Stefano Bonfatti, artista classe 1976 di Paderno d’Adda, non sono colori e pennelli ma la fiamma ossidrica, con cui crea “ritratti a fuoco” ricchi di sfumature e potenza espressiva.

Stefano Bonfatti


“Ho sempre avuto la passione del disegno, alla fine degli anni Ottanta mi ero specializzato nei ritratti a carboncino e lavoravo in sagre ed eventi estivi”
ha raccontato Stefano.



“Quasi per caso mi sono avvicinato alla tecnica del pirografo, strumento che in genere viene utilizzato per le decorazioni su legno. Io ho provato a sfruttarlo in modo più artistico, creando piccoli quadri in chiaro-scuro rappresentanti per lo più paesaggi”
. Si trattava dei primi, piccoli passi della tecnica di “fire art” che l’artista padernese ha fatto propria con risultati sorprendenti.



“Ho iniziato a sperimentare con la fiamma ossidrica su pannelli di legno ricchi di venature, che consentono un particolare effetto ‘rustico’. Con questo strumento è possibile creare una gamma ampia di sfumature e ho aperto un negozio per esporre le mie prime opere, dedicate ai paesaggi o a realtà rurali del nostro territorio”
. La bravura di Stefano lo ha fatto conoscere al di là della Brianza.


“Ho portato i miei quadri in fiere e sagre insieme ad un gruppo di artisti, ho lasciato il mio lavoro di magazziniere e chiuso il punto vendita, gestendo tutta la mia attività via web”. Con il tempo anche i soggetti dei quadri di Stefano sono cambiati. “Affinando la tecnica mi sono dedicato sempre più alla ritrattistica, cercando di rappresentare al meglio ogni singolo particolare di volti, sguardi, espressioni, emozioni. Do ai miei quadri un taglio moderno, fotografico, la pittura a fuoco mi consente di esprimermi con un realismo ricco di sfumature”.

Tutto il lavoro di Stefano viene gestito dal suo portale online. “Sul sito c’è uno spazio dove è possibile caricare direttamente la propria fotografia, o più di una, che si desidera riprodurre a fuoco. Mi metto in contatto con il cliente per concordare le caratteristiche dell’opera e, una volta finita, viene spedita a casa”. Gli splendidi ritratto a fuoco di Stefano Bonfatti sono visibili all’indirizzo http://www.ritrattionline.net.

R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco