• Sei il visitatore n° 484.472.125
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 04 maggio 2017 alle 18:49

ASST Lecco: dalla Regione uno stanziamento di 9 milioni di €. Per ampliare e ammodernare il PS del Mandic, 950mila euro

Franco Lana e il pronto soccorso del Mandic
La regione Lombardia ha approvato uno stanziamento di 9 milioni di euro per le ASST (azienda socio sanitaria territoriale) di Lecco, finalizzato a interventi in campo sanitario. Sette in tutto i campi dove questi soldi saranno spesi, per potenziare o migliorare l'esistente e per introdurre macchinari da tempo richiesti.

In particolare 2.750.000 euro saranno spesi per l'acquisto di un acceleratore lineare a Lecco; 3.350.000 euro saranno destinati a opere edili e impiantistiche per l'insediamento di CPS/CD (centro psico sociale e centro diurno) e la riorganizzazione dei consultori; un milione di euro servirà per migliorare il sistema informatico nelle sedi periferiche dell'ASST; per il POT (presidio ospedaliero territoriale) di Bellano, dunque la razionalizzazione e la manutenzione straordinaria degli spazi, sono stati stanziati 375mila euro; 500mila euro per il potenziamento del percorso diagnostico del paziente oncologico.
Una citazione a parte la meritano i 950mila euro che, l'interessamento determinante e l'azione di pressing svolta dalla sezione Lega Nord di Merate, in particolare dal suo segretario Franco Lana che segue appunto la sanità per il movimento cittadino, sono stati destinati al Pronto soccorso del Mandic. Questi soldi andranno per l'ampliamento e l'ammodernamento degli spazi esistenti.
Soddisfazione è stata espressa anche dal consigliere della Lega Nord Antonello Formenti "Quella approvata oggi è una delibera molto importante, che stanzia una cifra complessiva di oltre 9 milioni di euro per investimenti nelle ASST del territorio lecchese. Si tratta di fondi suddivisi in varie forme di intervento, che rappresentano una delle prime applicazioni concrete della riforma sanitaria in termini strutturali. Sette gli interventi previsti il Lecchese, per complessivi 8.943.720 di euro, ripartiti per l'acquisto di un acceleratore lineare e la sostituzione di grandi
Antonello Formenti e il presidio lecchese
apparecchiature del Presidio Ospedaliero di Lecco per il potenziamento del Percorso diagnostico terapeutico e assistenziale del paziente oncologico; per Lecco via Tubi, per la razionalizzazione degli spazi territoriali, opere edili e impiantistiche per l'insediamento di CPS/CD e la riorganizzazione dei consultori, per rifacimenti della copertura, delle facciate esterne e degli edifici di pertinenza. Altri stanziamenti, per l'evoluzione del sistema informativo, andranno alle sedi territoriali e alle sedi ospedaliere. Ulteriori fondi riguardano l'ampliamento del Pronto Soccorso di Merate, con incremento dei livelli di sicurezza; la razionalizzazione degli spazi e la manutenzione straordinaria destinati all'attivazione di un POT a Bellano. Ulteriori vengono messi a disposizione per manutenzioni varie. Mentre Roma taglia, ancora una volta Regione Lombardia dimostra tangibilmente la propria attenzione al territorio e alle problematiche dei cittadini".


ASST LECCO - Interventi di edilizia sanitaria per la sicurezza 950.400 euro; interventi per la realizzazione dei POT E PRESST 3.725.000 euro; interventi per l'implementazione di sistemi informativi per l'attuazione della legge 23/2015 1.040.000 euro; interventi per acquisto apparecchiature ad alta tecnologia per il potenziamento dell'attivita' diagnostica e cura 2.750.000 euro.

ASST MONZA - Interventi di edilizia sanitaria per la sicurezza 2.055.000 euro; interventi per l'implementazione di sistemi informativi per l'attuazione della legge 23/2015, 2.000.000 euro; interventi per acquisto apparecchiature ad alta tecnologia per il potenziamento dell'attivita' diagnostica e cura 3.349.000 euro.

ASST VIMERCATE - Interventi di edilizia sanitaria per la sicurezza 2.400.000 euro; interventi per la realizzazione dei POT E PRESST 1.300.000 euro; interventi per l'implementazione di sistemi informativi per l'attuazione della legge 23/2015, 500.000 euro; interventi per acquisto apparecchiature ad alta tecnologia per il potenziamento dell'attivita' diagnostica e cura 1.100.000 euro.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco