Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 305.546.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 16/07/2019

Merate: 17 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 12 µg/mc
Lecco: v. Sora: 9 µg/mc
Valmadrera: 9 µg/mc
Scritto Sabato 11 febbraio 2017 alle 09:16

Paderno: in 150 alla festa delle donne con la cena in oratorio

Anche quest'anno la comunità femminile di Paderno d'Adda ha deciso di riunirsi per celebrare insieme la ricorrenza delle sante patrone di donne e ragazze, Sant' Agata (5 febbraio) e Sant'Agnese. Per incominciare, nella chiesa di Santa Marta, venerdì 10 febbraio, alle 18, don Antonio Caldirola ha celebrato la messa.


A seguire, una cena ha animato la cosiddetta "ex Casa del Giovane" di via Pozzoni, dove le circa 150 rappresentanti del gentil sesso presenti hanno potuto gustare di un'allegra compagnia. Insieme a loro hanno cenato, unici "infiltrati" del genere maschile, anche i due preti della parrocchia, don Marco Albertoni e don Antonio.


lcuni uomini, tra i quali i volontari Gaetano Sessa, Claudio Villa, Pierangelo Spini, Giancarlo Sala, Antonio Bassani, Massimiliano Pili e Rodolfo Marca hanno invece gentilmente servito ai tavoli mentre Giovanni e Mattia Panzeri, Luana Gilardi e Katia Magni della rosticceria "L'Angolo di Joe", per l'occasione, hanno preparato una serie di leccornie da leccarsi i baffi: un risotto mantecato con porri e formaggio di monte vecchia, lasagne gratinate alle verdure, pollo disossato e farcito e arrostito al forno, spumone di patate, indivia belga alla pancetta.


Per il dessert, torte casalinghe preparate da alcune delle stesse partecipanti. Non sono serviti miracoli, invece, per non far mancare in tavola vino e spumante. "Per questa occasione della festa di Sant'Agata, che la parrocchia padernese ha sempre tenuto a festeggiare, inizialmente ci si ritrovava per il pranzo - ha raccontato Claudio Villa, uno dei volontari coinvolti nell'organizzazione dell'evento - Da dieci anni a questa parte, l'appuntamento è stato spostato la sera, prima in pizzeria poi nelle sale dell'oratorio e quest'anno, per la prima volta, nella calorosa sala sotterranea di quella che viene chiamata ex Casa del Giovane dell'oratorio".
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Alla cena è seguita una tombolata in compagnia, con premi di ogni genere in palio per i vincitori. Insomma, un ottimo modo per trascorrere una serata tra sole donne, a meno di un mese dall'8 marzo.
E.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco