Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 380.895.327
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Venerdì 27 gennaio 2017 alle 16:47

Merate: 13 attività hanno aperto e 10 hanno chiuso nel 2016. Gli anni peggiori erano stati il 2013 e 2014 (fino a 17 cessazioni)


Nel 2016 sono stati 13 i negozi che hanno aperto, 10 quelli che hanno chiuso e uno quello che si è trasferito.
Sono i dati di bilancio di fine anno elaborati dall'ufficio del SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) che dà una fotografia, seppure parziale, del commercio stabile della città di Merate. Le 13 nuove aperture riguardano due alimentari e 11 non alimentari. Un bel segno, se si guarda l'intraprendenza di chi ha deciso di mettersi in gioco e rischiare, che va però parametrato nel tempo per capire se l'attività messa in campo reggerà alla concorrenza, alle difficoltà congiunturali, alla tassazione,... Un dato negativo sono state le chiusure che sono aumentate, passando dalle 7 del 2015 a 10: due gli alimentari e 8 quelle non alimentari. In alcuni casi si è trattato di cessazioni per fine corsa dei proprietari, quindi senza alcuna correlazione con eventuali default, mentre in altri le difficoltà hanno avuto la meglio sulla speranza di sopravvivenza. Uno solo infine il trasferimento di attività non alimentare avvenuto sempre all'interno dei confini cittadini. Dal punto di vista delle chiusure l'anno terribile era stato il 2014 quando ad avere abbassato la saracinesca erano stati 17 negozi a fronte comunque di 14 aperture. Nel 2013 la fine attività era stata decretata da 15 esercizi, il doppio di quelli che invece avevano aperto (solo 8).


 

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco