Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 420.334.227
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 14 febbraio 2011 alle 15:12

Cernusco: danze popolari da tutto il mondo nella palestra comunale

Le danze popolari da tutto il mondo hanno coinvolto ogni singolo spettatore che domenica 13 febbraio, a Cernusco, ha assistito alla dimostrazione pubblica tenutasi presso la palestra comunale di Piazza della Vittoria a cura degli “alunni” dell’associazione culturale “Punto Rosso”. Una ventina di persone hanno ballato in cerchio secondo le tradizioni appartenenti a molte culture diverse, danze balcaniche, rumene, russe, greche, israeliane, armene, ma anche castigliane e spagnole.

Ai ballerini piace descrivere l’appuntamento di domenica pomeriggio come un “ripasso” più che come uno “spettacolo”. Si tratta infatti di una lezione pubblica di ripasso, perché dopo le 10 serate del corso, tenuto dal maestro Luciano Sfriso, si vuole rimanere allenati in vista del prossimo ciclo di lezioni che inizierà il 21 Marzo. L’associazione culturale “Punto Rosso” organizza corsi di danze popolari, con il patrocinio del comune di Cernusco Lombardone, per tutti gli aspiranti ballerini della zona che cercano una disciplina che non richieda particolari doti o semplicemente che cercano qualcosa di diverso. Il maestro Sfriso crea ogni volta diverse tipologie di corso, ma allontanandosi il più possibile dalla monotematicità per poter affrontare sempre nuove tipologie di danza. Vengono così approfonditi, attraverso il ballo, diversi influssi culturali, sembra incredibile come dei semplici movimenti riescano a trasmettere così tanto di un popolo e dei suoi usi e costumi.

Ogni anno vengono proposti due corsi, domenica si sono esibiti gli alunni del corso che è iniziato ad ottobre ed è finito a dicembre, tra poco più di un mese inizierà il secondo ciclo di lezioni di quest’anno e terminerà il 30 maggio. Più che altro per queste persone si tratta di un hobby, non richiede un grosso impegno settimanale (ogni lunedì sera dalle ore 21.00 alle ore 23.00), ma alcune ballerine non hanno esitato a sottolineare che si tratta di un ottimo esercizio fisico.

Per tutta la durata del corso viene fatta particolare attenzione a quelle danze che vengono maggiormente ballate durante le feste, in modo da preparare gli iscritti alla prova finale durante le tipiche feste di paese. Il prossimo ripasso sarà domenica 10 aprile, appuntamenti durante il quale sarà possibile rivedere tutte le danze spagnole e castigliane. Il maestro Sfriso, già docente dell’UNI3 (università della terza età), non esclude la possibilità di un futuro corso di Shiatsu, disciplina che pratica già da parecchio tempo.
S.A.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco