• Sei il visitatore n° 507.556.333
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 25 giugno 2010 alle 14:42

Pomigliano Italia, che tristezza

Se fossimo in un paese serio, non avremmo tre sindacati in conflitto tra loro invece che uniti in tutela dei diritti di chi dovrebbero tutelare. Se fossimo in un paese serio, avremmo uno sciopero generale nazionale ad oltranza fino ad una ridiscussione di quell’orrendo accordo...che temo, in futuro, farà scuola. Se fossimo in un paese serio, avremmo un governo che interverrebbe per ricondurre alla ragione chi, con il coltello dalla parte del manico, forzando la mano, impone le propie ragioni a discapito di diritti sacrosanti. Considerando che per decenni questi sIGNORI si sono alimentati a contributi statali........ Se fossimo in un paese serio, taluni lavoratori onorerebbero il proprio stipendio senza approffitare di certificati medici fasulli o scioperi “ad hoc” in concomitanza di chissà che eventi sportivi, mondani o quant’altro evitando così di proiettare , nel comune immaginario, un’immagine molto alterata della reale classe lavorativa salariale italiana (di cui faccio parte) Se fossimo in un paese serio la logica che guiderebbe le scelte sarebbe quella del meglio e non quella del meno peggio. Se fossimo in un paese serio, appunto. Ma siamo in italia.... in una povera italia fatta di cricche, amici di amici, scudi fiscali e micragnosi interessi privati. . Da parte mia poche sono le cose posso fare.Ma una la farò di sicuro: non comprerò mai più una Fiat.
Luca
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco