Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 380.891.551
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 23/02/2021
Merate: 80 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 54 µg/mc
Lecco: v. Sora: 50 µg/mc
Valmadrera: 71 µg/mc
Scritto Lunedì 31 ottobre 2016 alle 19:31

Crisi del latte e tutela degli allevatori, incontro a Bulciago il 5 novembre

Proseguono gli incontri di approfondimento sul settore lattiero caseario, rivolti al mondo agricolo e agli allevatori del territorio, promossi dall'On. Veronica Tentori in collaborazione con l'amministrazione comunale di Bulciago e con l'Associazione Provinciale Allevatori. Sabato 5 novembre dalle ore 10.30 nella Sala conferenze Sandro Pertini della Bibilioteca comunale di Bulciago il prossimo appuntamento dal titolo "Le prospettive della zootecnia: crisi del latte e novità per la tutela degli allevatori italiani" al quale interverranno il Sindaco Luca Cattaneo, l'On. Veronica Tentori della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati, l'On. Paolo Cova della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati e Antonio Ciappesoni, Presidente dell'Associazione Allevatori provinciale. All'incontro parteciperanno inoltre allevatori, produttori e aziende agricole del territorio.

Il primo appuntamento del 20 giugno 2015 si era concentrato sulla fine del regime delle quote latte, l'entrata in vigore della nuova Politica Agricola Comunitaria 2014-2020, e le strategie messe in campo dal Governo attraverso il cosiddetto Decreto Latte, il secondo incontro, del 27 febbraio 2016, ha affrontato invece il tema del nuovo sistema base di indicizzazione del prezzo del latte, un punto centrale atteso da anni per tutelare meglio il reddito dei nostri allevatori. L'incontro del prossimo 5 novembre sarà occasione per fare nuovamente il punto su quanto sta avvenendo nel settore in questa fase di grande cambiamento, così da mantenere un costante confronto con le aziende agricole del territorio, anche in seguito al via libera europeo allo schema di decreto che introdurrà, dal 1 gennaio 2017, l'indicazione obbligatoria dell'origine per i prodotti lattiero caseari in Italia.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco