• Sei il visitatore n° 484.398.156
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 24 ottobre 2016 alle 08:58

La Valletta:un'impresa di pulizie dichiarata fallita, i lavoratori attendono oltre 100.000€

Si chiamano Nicoletta, Maria, Natalina, Saber, Iole, Elena, Lara, Marina e di nuovo Iole. E poi ancora un'altra Maria, Veronica, Maria Grazia, Saveria, Bledar, Rina, Elisa, Lorena, Maria Cristina e Pasquale. Sono gli ex lavori della General Service - Servizi integrati d'impresa srl con sede in via Statale 41 a La Valletta Brianza che, assistiti dagli avvocati Anna Maria Riva e Paolo Baio hanno intentato una causa civile contro la società della quale sono stati dipendenti alla base della sentenza di fallimento irrogata nei giorni scorsi dal Tribunale di Lecco. Oltre 100.000 le spettanze attese dal gruppetto, prevalentemente al femminile, rimasto senza lavoro senza che venisse corrisposto loro tutto il dovuto in termini di mensilità e correlati. A tale "buco" - stando al contenuto del documento fruibile all'albo dei fallimento del Foro lariano in cui si evince anche che la srl non ha collaborato all'istruttoria delegata alla tenenza di Cernusco della Guardia di Finanza - si sommerebbe inoltre un debito di ulteriori 76.000 euro circa nei confronti dell'Erario: una situazione, ritenuta dai giudici Ersilio Secchi (presidente), Mirco Lombardi e Giordano Lamberti (relatore), senza via di ritorno. Da qui la dichiarazione di fallimento dell'impresa specializzata in servizi di pulizie con la contestuale nomina della dottoressa Maria Grazia De Zorzi quale curatore. L'adunanza per l'esame dello stato passivo è fissata per il prossimo primo febbraio.
A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco