Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.142.238
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/08/2020

Merate: 8 µg/mc
Lecco: v. Amendola: < 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 2 µg/mc
Scritto Mercoledì 19 ottobre 2016 alle 14:59

Olgiate M.: rischia di chiudere i battenti la Banca del Tempo, appello per nuovi soci

La consegna della benemerenza nel 2012
Dopo 17 anni di attività sul territorio comunale, la Banca del Tempo di Olgiate Molgora rischia di chiudere i battenti entro la fine dell'anno. Principale causa della "crisi" della sezione è la mancanza del ricambio generazionale, un problema comune anche ad altre associazioni.
"Abbiamo lanciato un ultimo appello, anche attraverso Internet, per trovare persone che abbiano voglia di impegnarsi e dare un nuovo impulso all'attività, ma non è semplice" ha spiegato Idelma Lavelli, che insieme a Elena Pirovano ha fortemente creduto in questo progetto, nato nel 1999. "Nel corso degli anni siamo arrivati a contare 45 iscritti, ma ultimamente ne abbiamo persi molti. L'associazione, a differenza di tante altre, non si basa sul volontariato ma sullo scambio alla pari di tempo, vale a dire ore che possono essere impiegate per piccoli lavori o attività. E' un concetto non semplice da comprendere per tutti. In mancanza di persone pronte a mettersi a disposizione in questo senso, è molto difficile andare avanti".
In altri paesi della Provincia la Banca del Tempo è particolarmente attiva, ma nonostante l'aiuto ricevuto dai rappresentanti delle altre sezioni, il futuro per il gruppo olgiatese appare molto incerto.
"Da Valmadrera abbiamo avuto un grande supporto, gliene siamo grati. Ma le nuove generazioni difficilmente hanno disponibilità in termini di tempo, e forse qui il fatto che il gruppo sia stato "identificato" politicamente ha creato ulteriori difficoltà all'ingresso di nuovi soci. Ci dispiace molto, ma se le cose non cambieranno a breve saremo costretti ad avviare le pratiche per la chiusura".
La Banca del Tempo di Olgiate Molgoar ha ottenuto nel dicembre 2012 una "benemerenza al merito" da parte del sindaco Dorina Zucchi, "per il forte valore sociale nell'incentivare rapporti umani e migliorare la qualità della vita", come spiegato nella motivazione.
A quattro anni di distanza (e una nuova amministrazione che ha "spodestato" il centro sinistra dopo quattro mandati amministrativi) la Banca del Tempo di Olgiate Molgora sembra ormai avviata verso la chiusura.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco