Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 394.448.725
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 13/05/2021
Merate: 12 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 2 µg/mc
Lecco: v. Sora: < 2 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Merateonline > Associazioni > Associazione Mehala
Scritto Martedì 13 settembre 2016 alle 15:05

Paderno: in 400 all’assaggio in India con Mehala, Aroti racconta l’esperienza in TV

È stata una edizione "da record", con la presenza di un'ospite d'eccezione, l'"Assaggio in India" promosso nella serata di sabato 10 settembre a Paderno d'Adda, dall'associazione "Mehala - Families for Children". Oltre 400 le persone che non hanno voluto mancare all'appuntamento con i sapori speziati, che consentirà di devolvere fondi in favore del centro Thane di Bombay, che offre sussistenza e un'istruzione a bambini e ragazzi cui manca il supporto dei genitori.

Si tratta di uno dei progetti seguiti dalla onlus meratese, presente alla serata per illustrare le proprie attività a sostegno dei minori. Particolarmente apprezzato, oltre alla cena, è stato lo spettacolo di danze tipiche indiane promosso nel centro sportivo padernese.

A presentarlo è stata Aroti, 31enne che vive ad Airuno e che ha partecipato al programma "Italiani made in India" trasmesso sul canale Tv Real Time. "E' stata una esperienza molto intensa sul piano emotivo, non tornavo nel mio Paese di origine da quando sono stata adottata, a 9 anni" ha spiegato la giovane, che ha contattato Mehala e promosso lo spettacolo di danza, nel quale due giovani hanno raccontato e mostrato al pubblico le movenze dei balli caratteristici dell'India.

VIDEO


"Abbiamo registrato la trasmissione a febbraio, non conoscevo i ragazzi che hanno partecipato, e all'inizio essere costantemente seguita dalla troupe non è stato facile. Ma mi ha anche arricchito molto, e con gli altri ho mantenuto i contatti".


Il presidente Mehala Guido Fossi e il vice presidente Tina Di Taranto hanno ringraziato, a nome di tutta l'associazione, i tanti volontari che hanno reso possibile l'ottima riuscita della manifestazione.


"I fondi raccolti con la cena permetteranno di acquistare infrastrutture necessarie al centro di Bombay, che accoglie bambini e ragazzi garantendo loro il sostentamento e l'accesso ad una istruzione" ha spiegato il presidente.

 

Per ulteriori informazioni sull'associazione consultare il sito http://www.mehala.org/
R.R.
Associazione correlata:
- Associazione Mehala
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco