Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 348.598.473
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 11/08/2020

Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 14 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 17 µg/mc
Scritto Sabato 07 maggio 2016 alle 15:30

''Montevecchia Insieme'': Franco Carminati e i 10 candidati si presentano ai cittadini

Si è presentata ufficialmente la lista "Montevecchia Insieme" che venerdì sera ha richiamato numerosi cittadini in sala civica, tanto che molte persone si sono accontentate di un posto in piedi pur di interessarsi alla proposta per le elezioni amministrative del 5 giugno.
A guidare il gruppo è il candidato sindaco Franco Carminati, accompagnato da 10 persone accomunate dalla formazione e dalla giovane età.

"Ci chiamiamo "Montevecchia Insieme" - ha esordito Franco Carminati - "perché "insieme" dà il senso dell'innovazione: chi verrà eletto starà a contatto con la popolazione e darà delle risposte concrete partendo dalle piccole cose (come la lampadina che non funziona) che, se risolte, cambiano la qualità della vita. Stiamo conoscendo le persone e gli anfratti del paese perché il programma deve essere caratterizzato dalla concretezza. Accogliamo i suggerimenti e per questo stiamo ancora terminando il programma". Questo, è stato spiegato, vedrà al centro i cittadini con le loro esigenze.
All'interno della squadra c'è un solo candidato attualmente in carica, il consigliere di maggioranza Roberto Oggionni, per dare un senso di continuità e mettere a disposizione l'esperienza maturata.
Il candidato sindaco a tempo pieno, Franco Carminati, è un sessantunenne che ha trascorso metà della propria vita a Montevecchia, con la volontà di restituire quanto ricevuto dalla comunità che lo ha accolto: "sono una persona pragmatica, procedo a piccoli passi concreti" ha commentato presentandosi al folto pubblico e anticipando un'altra sua caratteristica: la comunicazione. L'intenzione è quella di tenere infatti costantemente aggiornata digitalmente "Montevecchia Informa" e proseguire con una stampa mensile.

Alla lista partecipano Chiara Commito, ventiduenne studentessa di psicologia, Roberto Oggionni, consulente informatico trentenne che ha tenuto il corso di "nonno web", e Freedom Pomini, trentaquattrenne con una laurea in architettura, un'esperienza nelle tecnologie costruttive e l'intenzione di essere di supporto al settore dei lavori pubblici.
Le tematiche ambientali sono il punto di forza di Fabio Oggionni, veterinario ventinovenne con un'esperienza lavorativa internazionale, mentre le politiche giovanili e gli aspetti culturali sono congeniali a Edoardo Sala, studente diciannovenne in economia che è stato rappresentante d'istituto negli anni del liceo.
L'esperienza lavorativa oltreconfine caratterizza anche Elisabetta Bosetto, quarantenne laureata in comunicazione e PR. Con la squadra di "Montevecchia Insieme" si candidano poi Marco Panzeri, commercialista trentacinquenne impegnato nella valorizzazione del territorio, Massimo "Mocio" Novati, trentaduenne responsabile marketing appassionato di arte e musica, e Gabriele Colombo, studente ventiseienne in scienze filosofiche con il desiderio di valorizzare artisticamente il Parco e pensare a un servizio autobus soprattutto per gli anziani. Proviene da una laurea in comunicazione e psicologia, dalla Commissione parlamentare per l'infanzia e dalla consulta cultura di cui è stata presidente la cinquantanovenne Patrizia Adamoli, che ha espresso la volontà di non lasciare nessuno da solo.

Quanto ai contenuti del programma, che sarà distribuito a tutte le 1050 famiglie montevecchine, Franco Carminati ha anticipato alcuni punti  a partire dall'efficientamento energetico, in parte già in corso e in parte da promuovere in forma allargata, e dal servizio di raccolta dei rifiuti puntando ad un miglioramento della percentuale di differenziata, oggi circa al 75%. Sono stati menzionati poi il decoro urbano e la sicurezza rilevando che le telecamere che si stanno installando  sono uno strumento da utilizzare ma non sufficiente senza l'analisi delle immagini che se ne ricavano. Quanto ai lavori pubblici si seguiranno i cantieri e si miglioreranno l'illuminazione, i parcheggi e i percorsi vita. "Con gli attori del turismo, dell'agricoltura e della ristorazione ci incontreremo il 24 maggio per discutere dei problemi e vedere i successi. La ProMontevecchia coordinerà le iniziative culturali ma si creeranno dei nuovi ambiti di volontariato, basati sullo scambio di esperienze" ha commentato Franco Carminati.
Sono state raccolte le osservazioni dei cittadini tra cui la questione amianto e il ruolo delle consulte. "Montevecchia Insieme rispetta i cinquant'anni di storia del comune, ma cambiano le relazioni con i cittadini. Incontreremo tutti e dialogheremo. Partiremo l'8 maggio dallo Spiazzolo, il 14 maggio saremo in via Bergamo e il 17 in piazzetta Largo Agnesi. Il 20 ci troveremo in sala civica e informeremo degli altri appuntamenti che proporremo alla popolazione" ha concluso il candidato sindaco.
F.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco