Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.585.451
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 04 maggio 2016 alle 17:54

Lecco: sciopero nazionale dei lavoratori di turismo e servizi, il 6 presidio

Venerdì 6 maggio sul lungolago lecchese (Lungolario Isonzo 13) dalle 10.00 alle 12.00 sarà promosso un presidio sindacale con volantinaggio promosso da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, UILTuCS e Uiltrasporti, nell'ambito dello sciopero nazionale indetto per i lavoratori del turismo, mense, terme, multiservizi e farmacie.
"Dopo due anni e più ancora ad oggi NON SONO STATI RINNOVATI I CONTRATTI NAZIONALI DI LAVORO" hanno spiegato i funzionari sindacali. "Le trattative si sono rotte a causa delle rigidità e dell'atteggiamento dilatorio mantenuti dalle Organizzazioni Datoriali. Le Stesse all'unisono hanno posto alle Organizzazioni Sindacali Nazionali di  Filcams -Fisascat-Uiltucs, come condizioni ai medesimi rinnovi, un GRAVE ARRETRAMENTO RISPETTO AI DIRITTI ACQUISITI, sia economici che normativi, delle lavoratrici e dei lavoratori, che consideriamo inaccettabili. Le Organizzazioni Sindacali registrano una distanza incolmabile tra le richieste avanzate nelle piattaforme rivendicative unitarie e le posizioni delle controparti. Pertanto si proclamano iniziative di sciopero e mobilitazioni per la giornata del 6 MAGGIO 2016".

Per visualizzare il volantino dell'iniziativa clicca qui
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco