Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 332.234.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 21/03/2020

Merate: 28 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 21 µg/mc
Valmadrera: 19 µg/mc
Scritto Domenica 01 maggio 2016 alle 10:03

Mandic: il vicario mons. Mario Delpini racconta la gioia del perdono che dà pace

Sabato 30 aprile il vicario episcopale Mons. Mario Delpini ha celebrato la Santa Messa nella cappella dell'ospedale San Leopoldo Mandic di Merate. Una cerimonia molto semplice ma sentita, animata dal coretto della comunità di Novate, e incentrata sulla figura del Santo protettore dell'ospedale nonché figura scelta dal Papa per il Giubileo.


VIDEO


Sul binomio sofferenza e gioia, peccato e perdono si è incentrata l'omelia del prelato che ha officiato la funzione unitamente al cappellano Don Biagio Fumagalli. "In ospedale si sperimentano il dolore e la tristezza che si trasformano in gioia quando avviene la guarigione o, nel caso di una mamma partoriente, una nascita. La gioia della guarigione fa dimenticare l'ansia della malattia ma è comunque una gioia precaria.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Quella che dura è data da Dio e la figura di San Leopoldo, grande confessore, si racconta l'esperienza dell'abbraccio misericordioso del Padre che perdona, che è pronto ad accoglierci nella sua casa. Il peso della nostra storia di peccato può trasformarsi nell'abbraccio del perdono di Dio che consola e dà pace".

Don Biagio Fumagalli e Mons. Mario Delpini


In tanti hanno partecipato alla funzione: degenti con le famiglie, semplici cittadini, dipendenti e il direttore sanitario dr. Gedeone Baraldo in rappresentanza della dirigenza.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco