Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 353.756.745
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 15/09/2020

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 31 µg/mc
Lecco: v. Sora: 24 µg/mc
Valmadrera: 28 µg/mc
Scritto Domenica 17 aprile 2016 alle 16:03

'Olgiate rinasce' con il candidato sindaco Bernocco per rendere viva la comunità

Ha ufficialmente preso il via la "grande avventura" della lista civica "Olgiate Rinasce - Bernocco Sindaco", un gruppo di persone di diversa provenienza politica che ha un unico, nobile scopo: impegnarsi per il bene del paese. E' stato il candidato sindaco, maestro artigiano, artista e arte terapista che gestisce un laboratorio e punto vendita in paese, a raccontare il percorso che ha portato alla costruzione dello schieramento che si presenterà alle elezioni di giugno.


"Ho deciso, grazie all'appoggio di tante persone che ringrazio, di provare a fare qualcosa di concreto per il paese che amo. So che non sarà facile, ma metto a disposizione tutto il mio entusiasmo, impegnandomi in prima persona". Il gruppo che sta lavorando per la lista è aperto al supporto di tutti i cittadini, e proprio per questo è attivo l'indirizzo mail olgiaterinasce@gmail.com, e la pagina Facebook "Olgiate Rinasce - Bernocco Sindaco".
"Il contributo di tutti è importante, io per primo non ho esperienze politiche e mi sto impegnando per "studiare" la materia" ha spiegato Bernocco. "Personalmente non ho una precisa collocazione. Nella lista ci saranno simpatizzanti del Movimento Cinque Stelle, ma anche esponenti della Lega Nord, Nuovo centro destra e altri movimenti che si riconoscono nel nostro impegno, ma non mancano persone totalmente estranee al mondo dei partiti" ha spiegato il candidato. "Proprio queste diversità ci spingono al confronto su alcune delle tematiche che riteniamo importanti".
Tra queste primaria risulta quella della viabilità, da affrontare con una "mentalità aperta" per un comune che non sia solo di chi lo abita. "Non vogliamo che Olgiate sia un "paese dormitorio", siamo dalla parte dei commercianti che contribuiscono a renderlo vivo". Non mancherà l'attenzione per scuole, anziani e disabili, e le aree pubbliche che vanno valorizzate.
"Come dice il nostro nome, puntiamo alla rinascita del paese a partire dalla sua storia. Il nostro simbolo raffigura la fontana della stazione, un monumento che era parte della Villa Sommi e che andrebbe valorizzato. E poi il platano secolare della dimora, simbolo del passato ma anche della volontà di promuovere le potenzialità turistiche del nostro territorio".
Tra gli obiettivi dichiarati anche quello di riavvicinare le nuove generazioni alla politica, a partire dalle scuole, con "visite" all'interno degli uffici comunali.


Se Giovanni Battista Bernocco sarà eletto sindaco di Olgiate Molgora, rimodulerà il suo impegno lavorativo per garantire la presenza che un tale ruolo richiede. "Continuerei ad occuparmi dell'amministrazione clienti della mia azienda, delegando altri compiti ai miei collaboratori" ha spiegato. "Il nostro gruppo non nasce come una contrapposizione a qualcuno, ma con l'intento di fare il bene del paese". Ne fanno parte - tra gli altri - i consiglieri di minoranza Angelo Crippa, Matteo Cogliati e Emanuela Andolina, mentre per conoscere i nomi della lista sarà necessario attendere ancora. Resta ancora avvolto nel massimo riserbo il nome del candidato sindaco della lista a marchio Pd naturale prosecuzione della maggioranza che attualmente governa il paese. Le ultime indiscrezioni parlano di un possibile candidato del gruppo, ma che non sarebbe tra i "papabili" Ambrogio Sala, Marco Canzi e Ruggero Maggi, nomi che erano emersi nelle scorse settimane.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco