• Sei il visitatore n° 484.395.251
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 26 marzo 2016 alle 08:36

Olgiate: infortunio in azienda, si apre il processo per lesioni

Il 4 febbraio del 2011, presso l’azienda di carpenteria metallica “Formenti Orlando Srl” di Olgiate Molgora, un uomo era rimasto vittima di un infortunio sul lavoro che gli aveva causato lesioni a carico di addome e schiena. La prognosi per lui, trasportato in ambulanza in codice giallo al Pronto soccorso dell’ospedale di Merate, era stata di oltre 300 giorni.
A processo con l’accusa di lesioni personali colpose (articolo 590 del codice penale) è ora K.A., titolare di una impresa individuale – che nell’azienda di Olgiate stava effettuando alcune lavorazioni - di cui il saldatore risultava dipendente all’epoca dei fatti.
È stata la dottoressa Rosalba Longo, del Servizio Prevenzione e Sicurezza Ambienti di Lavoro dell’Asl di Lecco, a ripercorrere l’accaduto in Tribunale nella mattinata di venerdì.
“Siamo stati attivati a seguito di una segnalazione pervenuta dal Pronto soccorso, intorno alle ore 19.00, e abbiamo effettuato un sopralluogo all’interno della ditta di Olgiate” ha spiegato il medico del lavoro di fronte al giudice Enrico Manzi e il Pubblico ministero Mattia Mascaro. “L’uomo è rimasto schiacciato a causa di una grossa struttura metallica che gli è caduta addosso, trasportata nel punto in cui lui stava effettuando una saldatura attraverso un carro ponte, posto sotto sequestro. La dinamica è stata poi ulteriormente chiarita grazie ad un secondo sopralluogo effettuato il lunedì, a 3 giorni di distanza”. S.C., queste le iniziali dell’infortunato, risultava dipendente dell’impresa individuale che stava effettuando dei lavori all’interno dell’azienda olgiatese. La posizione del titolare di quest’ultima, come è emerso in aula, è stata stralciata.
A rispondere alle domande dell’avvocato dell’uomo e del legale di parte civile per l’Inail sono stati poi il tecnico Asl Daniele Vergottini e un dipendente della Formenti all’epoca dei fatti, che hanno confermato che ad aver causato l’infortunio è stata la caduta della struttura metallica.
Il processo riprenderà il prossimo 23 settembre, e la data per la sentenza è già stata fissata al 21 ottobre.
Articoli correlati:
04.02.2011 - Olgiate: infortunio sul lavoro per un 37enne, schiacciamento
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco