• Sei il visitatore n° 494.161.690
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 15 gennaio 2011 alle 16:37

Airuno: alpini e giovani alunni per  'dare una casa' dagli abeti

Tolti i fiocchi colorati che per oltre un mese ne hanno abbellito le fronde, i 16 alberi di Natale acquistati dalle associazioni di Airuno per dare un “tocco di colore” alle strade del paese durante le festività, hanno trovato oggi, sabato 15 gennaio, la loro collocazione definitiva.

Sono infatti stati messi ordinatamente a dimora presso il parco comunale di via Consorziale, nella parte bassa del paese. A portare avanti le operazioni di piantumazione un “tandem” non certo inedito ma sempre curioso: ad operare nella mattinata baciata dal sole sono stati chiamati i volontari del gruppo alpini del paese guidati da Raffaele Tavola e i bambini delle classi quarta e quinta della scuola primaria di Airuno che hanno ricevuto “l’incarico” direttamente dalla dirigente scolastica Anna Maria Marzorati e del primo cittadino Adele Gatti.

Entusiasti dell’iniziativa dal sapore molto “green” sia gli intraprendenti alpini, sempre pronti a dare una mano in paese, sia i piccoli alunni che hanno accolto festosi l’idea di imbracciare per qualche ora la vanga e darsi da fare all’aria aperta.

Scopo della manifestazione, promossa dall’amministrazione comunale, è stato quello di sensibilizzare i bambini e attraverso loro anche tutta la cittadinanza, al corretto “smaltimento” degli abeti che, finite le feste, molto spesso vengono abbandonati ad un triste destino.

Lunga vita dunque agli alberi piantati ad Airuno, nella speranza di poterli rivedere decorati con luci e palline anche il prossimo dicembre quando di nuovo si “accenderà” la magia del Natale.

A.M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco