Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.779.375
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 16 settembre 2015 alle 14:50

Al Manzoni un convegno intitolato a Costantino Mangioni

Costantino Mangioni , figura ampiamente nota a Lecco e decisamente apprezzata e riconosciuta dalla cultura medico-scientifica , è stato per diversi anni titolare della cattedra di Ostetricia e Ginecologia del Dipartimento di Scienze Chirurgiche presso la facoltà di Medicina dell'Università di Milano-Bicocca, nonché Direttore della Clinica Ostetrica e Ginecologica del San Gerardo di Monza. Tra i più autorevoli clinici in Italia in campo ginecologico , per qualche tempo ha collaborato anche con l'Ospedale Manzoni, a supporto dell'attività della Struttura di Ostetricia e Ginecologia diretta da Antonio Pellegrino.
Proprio il Primario di via dell'Eremo, allievo di Mangioni, è tra gli ideatori del convegno dedicato al professore -come lo chiamano tutti - promosso grazie alla collaborazione fra Azienda Ospedaliera e le principali società e associazioni scientifiche che operano in ambito ginecologico: AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani), SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia), AGUI (Associazione Ginecologi Universitari) e SLOG (Società Lombarda di Ostetricia e Ginecologia).
L'appuntamento, che impegnerà l'intera mattinata, è il prossimo 26 settembre, al Manzoni , in Aula Magna, con inizio alle ore 9.00. Diversi i contributi in programma che ripercorreranno la storia di colui che è considerato un vero e proprio maestro, tra i più importanti esperti in Italia di tumori dell'apparato genitale femminile: la sua collaborazione con la Struttura di Ostetricia e Ginecologia del Manzoni ha interessato, non a caso , il trattamento di casi oncologici particolarmente impegnativi e complessi.
Tra gli interventi previsti , quelli di due autorevoli colleghi di Mangioni: i Professori Umberto Bianchi, docente emerito alla Facoltà di Medicina dell'Università di Brescia e già primario agli Spedali Civili , e Miriam Guana, Professore associato di Scienze Ostetrico-Ginecologiche presso lo stesso Ateneo .
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco